Calo del PIL reale nel 2014 a meno 1,8%

L’Ufficio Statistico Nazionale della Repubblica di Serbia ha ufficialmente comunicato che il calo del Prodotto Interno Lordo per il 2014 è stato pari all’1,8%.

A prezzi correnti il PIL serbo nel 2014 è stato pari a 3.098 miliardi di dinari, in termini nominali un incremento dello 0,8%. Il settore che maggiormanete ha contribuito al PIl serbo nel 2014 è stata l’industria manifatturiera con il 15,7% del totale, seguita dal commercio e dalla riparazioen di veicoli a motore entrambi con il 9,9%, l’immobiliare con il 9%, l’agricoltura e la pesca con il 7,7%.

Per settori l’incremento maggiore in termini reali, pari al 2,8% è stato registrato dalla logistica e stoccaggio, seguita dall’agricoltura con il 2%, dal commercio e dalla riparazioen di veicoli a motore con lo 0.7%.

Il maggior calo è stato registrato dalla distribuzioen di energia elettrica e gas con il 28,8% seguito dal settore minerario con il 23,8% e dall’industrai di trasformazioen con il 2,1%.

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top