Brnabic: Tre strategie per incrementare natalità, salari e pensioni

L’aumento dei salari e delle pensioni quest’anno è più che realistico, a quanto dimostrano gli indicatori”, ha dichiarato ieri sera Ana Brnabic alla RTS.

La Brnabic si aspetta che il PIL raggiunga 3.5% e afferma che una maggiore crescita economica, l’aumento dei salari e delle pensioni sono gli obiettivi anche del nuovo programma di “Tutela“, previsto dal Fondo monetario internazionale. Inoltre, ha detto che il prossimo incontro della delegazione serba con il Fondo monetario internazionale si terrà a Washington dal 20 al 22 aprile.

“vi parteciperà il ministro delle finanze insieme alla Governatrice della banca nazionale, Jorgovanka Tabakovic, e dopo questo incontro a Belgrado a metà maggio si aspetta di finalizzare questo accordo, in modo tale da partecipare poi al consiglio di amministrazione dell’FMI a luglio”, ha affermato Brnabic.

Alla domanda sulla durata dell’accordo, ha detto che sta valutando se saranno due o tre anni. “Secondo il mio parere converrebbe firmarlo a tre anni, ma se ne parlerà a metà maggio”, ha detto Brnabic. In aggiunta, ha affermato che il nuovo accordo “Tutela” significherebbe più consigli e meno controllo.È positivo avere questo meccanismo di controllo, che dà una buona direzione agli investitori”, ha detto Brnabić.

La prima ministra ha sottolineato che gli obiettivi principali del nuovo programma “Tutela” sono stati concordati: il primo è una maggiore crescita economica, e gli altri sono stipendi e redditi più alti per i cittadini: Penso che l’aumento di cui parliamo sia assolutamente realistico per il 2018. In questo momento, abbiamo indicatori eccellenti e un PIL del 4.2% registrato a gennaio. Ora attendo i dati per febbraio, ed inoltre, abbiamo un avanzo di bilancio, il debito pubblico cala costantemente, ora sta a poco più del 57%.

Inoltre, ha aggiunto che si aspetta il pagamento per la concessione dell’aeroporto Nikola Tesla. Mi aspetto un quadro abbastanza favorevole del PIL ed alloggi per le strutture di sicurezza. Spero che la crescita al 3,5% precedentemente pianificata venga raggiunta, se sarà più alta-ancora meglio, ma l’obiettivo è di superare 4% in futuro”, ha detto Brnabic. Dice che aspetta con ottimismo la prossima settimana. ”La Settimana davanti a noi è di grande importanza. Il 20 marzo si apre la prima digital factory, la Serbia sarà il leader, si firmerà l‘accordo con la concessionaria dell’aeroporto e si inizerà a risolvere la questione di Agrokor”, ha detto Brnabić.

“Tre strategie per incoraggiare la natalità”

A quanto dichiarato dalla prima ministra, le strategie per incoraggiare la natalità comprendono tre elementi: sostegno finanziario, un progetto e-baby che elimina le barriere amministrative per i genitori e la coordinazione tra lavoro e genitorialità.

Ci sarà anche un premio per le aziende che allineano meglio il lavoro e la genitorialità”, ha detto Brnabić a RTS Dnevnik.

Lei ritiene che l’intervento di ieri del presidente Aleksandar Vucic sulla politica demografica e le strategie per incoraggiare la natalità, sia stato finora il più significanteÈ un argomento di importanza nazionale. Sono lieta che il Presidente abbia prestato attenzione a questo tema. Venerdì il governo ha adottato una strategia per incoraggiare la nascita, e ora stiamo lavorando su un piano d’azione – ha detto Brnabic.

Secondo questo piano, sono previste tre strategie importanti: La prima è il sostegno finanziario, presentato ieri dal presidente. Un’altra cosa è e-Baby “Benvenuta al mondo“, che cancellerà tutti gli ostacoli amministrativi per i genitori dei neonati, dove possibile”, ha detto Brnabic, sottolineando che questa piattaforma dovrebbe partire in tutte le cliniche di maternità entro fine settembre. La terza cosa è, come ha detto, l’allineamento del lavoro e della genitorialità. Ha fatto notare che la legge sul lavoro è molto buona e abbastanza liberale, ma che non è molto applicata nella pratica.

Sono contenta che l’intervento del presidente sia stato rivolto anche alle aziende-come trattare le donne in gravidanza o in maternità. È importante che abbiamo parlato con la Camera di commercio serba e l’ Academia serba delle scienze e delle arti per stabilire un premio per l’azienda con il miglior coordinamento del lavoro e la genitorialità, per mostrare agli altri il nostro esempio”, ha detto Brnabić. Alla domanda sulla sua mancanza alla conferenza di ieri, la prima ministra ha detto che la sua partecipazione non era proprio necessaria. Era molto importante che il presidente si rivolgesse a tutti, perché non si tratta di un problema politico, ma di un argomento di importanza nazionale”, ha detto Brnabic, aggiungendo che Vucic era il primo ministro quando era formato il Consiglio nazionale, e che continua a lavorare per sua iniziativa. La Brnabić ha anche affermato che la questione della politica demografica era una questione che il presidente doveva affrontare e portare avanti.

(Blic, 18.03.2018.)

https://www.blic.rs/vesti/ekonomija/brnabic-postoje-tri-mere-za-podsticanje-radanja-rast-plata-i-penzija-realan-ove/edcd2sx

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Brnabic, FMI, governo Brnabic
Il Baden-Württemberg punta sulla Serbia

Brnabic: “Industria creativa settore in più rapida crescita”

Chiudi