Brnabic-Pence: impulso alla cooperazione Serbia-USA

A mergine del Vertice della Carta Stati Uniti-Adriatico tenutosi a Podgorica, in Montenegro, la PM serba Ana Brnabic ha incontrato ieri il Vice Presidente degli Stati Uniti, Michael Pence.

I due funzionari hanno convenuto che la recente visita ufficiale del Presidente serbo Aleksandar Vucic ha dato un impulso alla cooperazione tra Serbia e Stati Uniti, mentre Brnabic ha sottolineato che una delle priorità della politica estera della Serbia è quella di avere buone relazioni bilaterali con gli Stati Uniti.

Brnabic ha inoltre ringraziato il Vice Presidente degli Stati Uniti per il sostegno che l’amministrazione americana ha fornito alla Serbia sulla sua strada verso l’adesione all’UE.

Intervenendo in occasione del vertice, Ana Brnabic ha ribadito che la Serbia è un paese neutrale dal punto di vista della politica militare, disposto a collaborare con tutti i partner e impegnato nei postulati dell’ONU per preservare la pace e la stabilità nella regione. Ha inoltre affermato che la Serbia è costantemente impegnata in una più stretta cooperazione con i paesi regionali.

Commentando la decisione della Croazia di aumentare le tariffe di ispezione sull’importazione di 22 volte, la PM serba ha dichiarato che tali misure si rivelano dannose per le esportazioni serbe in Croazia, nonché per le esportazioni di altri paesi regionali e ha dichiarato di aver trasmesso la propria opinione al Primo Ministro croato Andrej Plenkovic, il quale era presente al Vertice.

“Ne abbiamo parlato e torneremo sull’argomento questo pomeriggio. Sembra che il PM Plenkovic non disponesse di tutte le informazioni pertinenti a sua disposizione. È importante che i ministeri serbi dell’agricoltura e dell’economia continuino a parlare direttamente con le loro controparti croate affinché possiamo risolvere il problema quanto prima, perché la situazione attuale non contribuisce certamente alla cooperazione e alla stabilità di cui stiamo parlando”, ha sottolineato Brnabic.

Commentando le relazioni della Serbia con il Kosovo, la PM ha affermato che il governo serbo parteciperà al dialogo interno.

“Molte persone hanno la loro opinione su questo tema. Alcuni hanno detto che non hanno voluto partecipare. Hanno diritto ad avere le proprie opinioni, ma penso che rifiutarsi di partecipare al dialogo sia un po’ irresponsabile. È importante che il dialogo sia iniziato e che il governo serbo sta partecipando”, ha aggiunto Brnabic.

(Vecernje Novosti, 02.08.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/politika/aktuelno.289.html:678705-Brnabic-sa-Pensom-Poseta-Vucica-SAD-podstakla-razvoj-saradnje-dveju-drzava

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top