Brnabic: Chiedo a Pristina di mostrare la denuncia inviata al CEFTA

La prima ministra serba Ana Brnabic ha invitato Pristina a mostrare la denuncia inviata al Comitato del CEFTA, secondo cui la Serbia ha violato l’accordo commerciale. Commentando la dichiarazione del primo ministro albanese Edi Rama, a Zagabria, la ministra ha annunciato che dal primo ministro albanese si aspetta una reazione diversa.

“Se non c’è alcuna denuncia, allora (il Primo Ministro dell’Albania) Edi Rama ha intenzionalmente cercato di ingannare il pubblico nella regione balcanica accusando la Serbia di aver violato per prima l’accordo CEFTA”, ha detto ai giornalisti la Brnabic aggiungendo che si aspettava da Edi Rama che invitasse Pristina a comportarsi in modo più razionale.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Chiedendo a Pristina di pubblicare l’accusa che, secondo Rama, hanno inviato agli organi competenti del CEFTA, la Brnabic ha sottolineato che la denuncia della Serbia al Kosovo  per le tasse doganali imposte ai beni serbi è registrata nel CEFTA. Se Pristina si è lamentata e nessuno le ha risposto, dopo 90 giorni possono avviare un arbitrato internazionale, ha spiegato la prima ministra serba.

La Brnabic sottolinea che Pristina ha cambiato due volte la ragione per l’introduzione delle tasse sulle merci importate dalla Serbia. La prima volta il motivo è stato per il fatto che la Serbia blocca l’adesione del Kosovo alle istituzioni internazionali, mentre ora il motivo sarebbe che la Serbia ha infranto per prima l’accordo CEFTA.

La Brnabic ha anche detto che la Serbia ogni mese perde 42 milioni di euro a causa dei dazi doganali imposti da Pristina.

Ana Brnabic ha dichiarato che martedì si è tenuta la sua prima riunione informale con i rappresentanti dell’UMIK, che rappresenta il Kosovo nel CEFTA, per discutere dei dazi imposti sulle merci serbe e stabilire il passo successivo. La Serbia entro 24 ore, annuncierà una nuova data per la prima riunione ufficiale.

https://www.danas.rs/politika/pristina-da-pokaze-zalbu-koju-je-uputila-cefti/?fbclid=IwAR15JeX5DspTS_qBkBdSiwOQUTFPB9Rwek6EZWBazu_Jsghl5vlXRz9I8-c

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Ana Brnabic, CEFTA, Edi Rama
UE:Il Kosovo deve immediatamente ritirare le tasse d’importazione – La Serbia invia una richiesta al CEFTA

Il CEFTA non era informato della guerra doganale intrapresa da Pristina

Chiudi