Brnabic: mi aspetto una campagna elettorale “sporca”

La Prima Ministra serba Ana Brnabic ha dichiarato di prevedere una “campagna sporca” per le elezioni a Belgrado, e ha annunciato che si unirà alla campagna, nella misura in cui la sua posizione del primo ministro le consentirà di farlo.

“Mi aspetto una campagna estremamente sporca in cui vedremo di tutto, perché abbiamo raggiunto risultati che sono indiscutibili. Dal momento che l’opposizione non è in grado di attaccare le nostre politiche, ricorrerà agli insulti personali più primitivi e alle bugie”, ha dichiarato Brnabic nel corso di un’intervista per il quotidiano Alo.

Secondo la Premier, inoltre, Belgrado ha bisogno di qualcuno che preservi il suo spirito aperto ed accogliente, che condanni le espressioni di odio, e che difenda i suoi cittadini più vulnerabili.
Brnabic ha criticato il candidato sindaco Dragan Djilas accusandolo di aver verbalmente attaccato gli organizzatori del Pride Parade proprio il giorno in cui ha avuto luogo, ma anche a causa delle sue dichiarazioni circa l’albero di Natale, il progetto Waterfront Belgrado, e il vescovo Amfilohije.
“Djilas ha detto di aver imparato dai suoi errori, ma i fatti dimostrano il contrario”, aggiunge la PM.
Quando le è stato chiesto di commentare l’affermazione del Vescovo Amfilohije riguardo la passione di Aleksandar Vucic verso la pratica della stregoneria, Brnabic ha dichiarato che il governo e la chiesa sono da considerarsi entità separate e di non aver intenzione di commentare le dichiarazioni di Amfilohije.
(N1, 18.01.2018)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top