Brnabic a Londra per il summit BERS su investimenti nei Balcani

La PM serba Ana Brnabic è arrivata a Londra per partecipare al prossimo Summit sugli investimenti nei Balcani occidentali organizzato dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS).

Brnabic prenderà parte al panel dei Primi Ministri dei Balcani occidentali, nel corso del quale illustrerà le priorità della Serbia, sottolineando l’importanza della cooperazione regionale e dell’attuazione di progetti regionali. La PM parteciperà anche al panel sul networking nella regione, affrontando il tema dell’agenda digitale per la regione dei Balcani occidentali, secondo quanto ha annunciato l’Ufficio governativo per la cooperazione dei media. Verranno inoltre illustrate le opportunità e i benefici degli investimenti in Serbia.

Durante il summit, Brnabic incontrerà il Presidente della BERS, Suma Chakrabarti, e il Vice Segretario di stato aggiunto per l’Europa e l’Eurasia Matthew Palmer. Inoltre, Brnabic sarà tra gli invitati al ricevimento organizzato da Teresa May per i Balcani occidentali.

Il summit verrà ufficialmente aperto dal Presidente della BERS, Suma Chakrabarti e dal Primo Ministro della Bulgaria Boyko Borisov, che dirige attualmente il Consiglio dell’Unione europea.

Al vertice parteciperanno i presidenti dei governi della regione dei Balcani occidentali, i ministri, i principali imprenditori e investitori.

Il primo vertice sugli investimenti dei paesi dei Balcani occidentali si è tenuto a febbraio 2014. A quel tempo, la BERS aveva dichiarato nelle sue conclusioni che tali incontri sarabbero stati organizzati ogni due anni e che i loro tre obiettivi principali rimarranno gli stessi: promuovere la regione come destinazione degli investimenti e contribuire alla stabilità nella regione attraverso il rafforzamento della cooperazione regionale.

Il vertice di quest’anno continuerà questo tipo di lavoro, in particolare nella promozione di progetti nei settori dei trasporti e dell’energia. Elementi chiave di questo processo saranno la creazione di uno spazio di investimento unico che includa l’armonizzazione della legislazione, la rimozione delle barriere non tariffarie, il miglioramento delle connessioni verticali e orizzontali del mercato dei capitali, il rafforzamento del contesto imprenditoriale nella regione e la facilitazione degli investimenti esteri.

(Blic, 25.02.2018)

https://www.blic.rs/vesti/politika/brnabic-doputovala-u-london-sutra-na-investiconom-samitu/p88kskq

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Balcani occidentali, BERS, Brnabic
Croazia
La Croazia può ostacolare l’adesione della Serbia all’UE?

kosovo
Kosovo nell’UE: un passo indietro?

Close