Brnabic: “1000 lavoratori Fiat vanno all’estero, 500 rimangano e altri 500 sono in esubero”

Secondo la Premier serba Ana Brnabic “500 lavoratori Fiat sono in esubero”, e il governo serbo si batterà al fine di ottenere per loro le migliori indennità TFR e aiutarli a trovare un nuovo lavoro. La società “Stellantis”, che produrrà auto elettriche a Kragujevac dalla fine del 2024, avrà bisogno di solo 1.550 dipendenti mentre la Fiat attualmente ne impiega 2.016.

“Ci stiamo battendo per fare in modo che questi lavoratori non solo ricevano la migliore indennità di fine rapporto possibile, ma ricevano un’indennità di fine rapporto superiore al minimo legale, cosa già decisa. Hanno chiesto ancora di più, stiamo lottando al fine di ottenere per loro le migliori condizioni possibili”, ha affermato la Brnabić.

La stessa ha sottolineato che dei 1.550 lavoratori di cui la fabbrica avrà bisogno, 500 rimarranno a lavorare a Kragujevac durante il periodo di transizione che durerà da 18 a 24 mesi, e che queste persone riceveranno una piena retribuzione mentre i gruppi vulnerabili, come donne incinte, mamme con figli rimarranno sicuramente lì, così come le persone disabili. “Abbiamo 1.000 persone che hanno bisogno di andare all’estero per la riqualificazione e la formazione. Ora dobbiamo combattere per assicurare loro le migliori condizioni possibili”, ha detto, sottolineando che avranno un posto di lavoro garantito nella fabbrica al loro ritorno dall’estero.

Premijerka o radnicima Fijata: 1.000 ide u inostranstvo, 500 ostaje da radi, a 500 je višak

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top