Boone: non possiamo rivelare il contenuto del documento informale sul Kosovo

L’alto funzionario del governo francese, Laurence Boone, ha dichiarato a Skopje, in Macedonia del Nord, che la proposta franco-tedesca per il Kosovo è un non-paper e il suo contenuto non dovrebbe essere divulgato pubblicamente per ora.

“Un non-paper è un non-paper e il suo contenuto non dovrebbe essere divulgato”, ha dichiarato il Segretario dello Stato francese per gli Affari europei in una conferenza stampa congiunta con il Primo Ministro macedone Dimitar Kovacevski.

Questa è stata la risposta di Boone a un giornalista che aveva detto di non chiederle il contenuto del non-paper, ma di chiederle se questo documento fosse “basato sulla decisione politica di bombardare la Jugoslavia oppure sul diritto internazionale”.

D’altra parte, l’emissario speciale del governo tedesco per gli affari balcanici, Manuel Sarazzin, afferma che non esiste un piano franco-tedesco per il Kosovo, ma che il piano è tutto europeo. Ritiene inoltre che le varie versioni del piano apparse sui media siano false.

Sarazzin rifiuta di discutere i dettagli del piano e afferma che “il contenuto del piano e le discussioni su di esso sono utili e aiuteranno il Kosovo e la Serbia ad accelerare il processo di adesione all’UE”.

(Insajder, Blic, 17.11.2022)

https://insajder.net/prenosimo/francuska-zvanicnica-sadrzaj-non-pejpera-se-ne-otkriva

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top