BERS: 14,5 mln per il sostegno alle PMI nei Balcani Occidentali

La conferenza della Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) sugli investimenti nei Paesi dei Balcani Occidentali, è finita oggi a Londra con la firma dell’accordo di 14,5 milioni di dollari per il sostegno alle PMI della regione balcanica.

La BERS e il Fondo Europeo per gli Investimenti hanno firmato quest’accordo all’interno del Fondo per l’incremento delle attività d’affari nei Balcani Occidentali.  Secondo il comunicato pubblicato sul sito web della BERS, si tratta di trovare il giusto meccanismo per migliorare il coordinamento e il collegamento dei progetti nella regione.

Il presidente della BERS Suma Chakrabarti ha sottolineato che la realizzazione dei corridoi per il trasporto merci sono di massima importanza per lo sviluppo regionale dei Balcani occidentali. Durante la conferenza è stato mandato un invito a tutti i banchieri e agli imprenditori a investire nelle regioni interessate, e ponendo in rilievo la necessità di attuare le misure volte al miglioramento delle condizioni d’affari. Il primo ministro uscente serbo Ivica Dacic ha detto che il governo serbo è determinato a incentivare gli investimenti, soprattutto nel settore delle tecnologie informative e nell’industria dei macchinari, sottolineando anche che nel settore IT sono già stati investiti centinaia di milioni di euro.

7-prime-ministers-suma-620

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top