Belgrado onora l’ex Presidente degli Stati Uniti Woodraw Wilson con un monumento e un viale

Le autorità di Belgrado stanno progettando di erigere un monumento in onore di Woodrow Wilson, il Presidente degli Stati Uniti durante la prima guerra mondiale; lo ha deciso venerdì il consiglio comunale di Belgrado.

La decisione arriva dopo che il Presidente serbo Aleksandar Vucic, da privato cittadino, ha presentato una proposta per erigere il monumento a Wilson.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Il presidente della Commissione e vicepresidente dell’assemblea cittadina Andrea Radulovic ha dichiarato che Vucic ha definito Wilson un grande amico del popolo serbo.

“Grazie al Presidente Wilson la bandiera serba ha sventolato sulla Casa Bianca. Il supporto del Presidente Wilson non è stato solo di natura simbolica, ma anche le sue opinioni e l’impegno internazionale nei confronti del popolo serbo sono state di grande importanza per la Serbia allora dilaniata dalla guerra”, ha detto Radulovic alla riunione dell’Assemblea.

Wilson fu Presidente degli Stati Uniti dal 1913 al 1921 ed è famoso per aver presentato i “quattordici punti” nel gennaio 1918 come insieme di principi al fine di negoziare la fine della guerra in Europa, a cui l’America si unì nel 1917.

Il punto 11 chiedeva l’evacuazione della Serbia, della Romania, del Montenegro e della Serbia occupate e la concessione di “un accesso libero e sicuro al mare”. Il punto 14 richiamava a una nuova associazione globale di nazioni, cosa che ispirò la fondazione della Società delle Nazioni.

Il 28 luglio 1918, in occasione del quarto anniversario dell’inizio della prima guerra mondiale, Wilson lanciò un messaggio al popolo americano in cui lodava la Serbia e il suo coraggio nella guerra.

“Mentre il loro territorio è stato devastato e le loro case spogliate, lo spirito del popolo serbo non è stato spezzato. Sebbene sopraffatti da forze superiori, il loro amore per la libertà rimane senza sosta. La forza brutale ha lasciato inalterata la ferma determinazione a sacrificare tutto per la libertà e l’indipendenza”. Lo stesso giorno la bandiera serba sventolò sopra la Casa Bianca.

Secondo i media, il nuovo monumento sarà eretto nel lungofiume di “Belgrade Waterfront”, sul futuro viale Woodrow Wilson.

https://www.glasamerike.net/a/biv%C5%A1i-predsednik-sad-vudro-vilson-dobija-spomenik-u-beogradu-na-vodi/5100999.html

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top