Belgrade Photo Month: un festival imperdibile per gli appassionati di fotografia

Proprio come in altre metropoli europee, si terrà nella capitale serba, per il secondo anno consecutivo, il Belgrade Photo Month, dal 30 marzo al 30 aprile 2017.

Il programma del Belgrade Photo Month comprende 40 mostre, 8 conferenze e dibattiti pubblici, 5 workshop, 2 “stock exchanges” e la proiezione di 5 film a tema.

Una mostra internazionale dedicata ai nuovi talenti aprirà il festival il 30 marzo presso la UK Parabrod Gallery. Gli organizzatori del festival presenteranno i progetti di Luka Trajkovic, Alexander McQuartz e Pawel Strzec, le cui opere sono state selezionate nell’ambito del concorso fotografico cui hanno partecipato 20 paesi, con più di 150 progetti fotografici inviati.

Gli utenti di Instagram hanno avuto la possibilità di presentare il loro lavoro e il loro compito era quello di mostrare il loro “momento”. Natasha Christia condurrà i visitatori attraverso la mostra chiamata “Libri censurati”, introducendo gli autori al pubblico.

Nell’ambito del Belgrade Photo Month, il pubblico avrà la possibilità di visitare mostre di fotografi nazionali che hanno seguito tematiche sociali attuali come la crisi dei migranti, le regole imposte alle donne nel 21° secolo e la fotografia di moda. Tra gli altri, Igor Coko, Marija Jankovic, Dejan Clement, Aleksandra Lekovic presenteranno il loro lavoro.

Il programma prevede anche mostre di fotografi internazionali come Thomas Tannini, Ruben Salgad, Martin Breindl, Wolfgang Muellner in cooperazione con gli istituti culturali stranieri a Belgrado.

I workshop potranno fornire una buona opportunità di apprendimento, con l’attenzione per l’introduzione dei principianti al mondo della fotografia. Critiche costruttive, valutazioni, suggerimenti, sono attesi durante il loro svolgimento, il tutto al fine di aiutare gli autori a sviluppare in modo ottimale il proprio lavoro. I visitatori potranno acquisire conoscenze su fotogiornalismo, sulla fotografia di moda, e la fotografia di strada. A tutti i partecipanti interessati sarà data la possibilità di mostrare i propri portfolio ad eminenti fotografi nazionali ed internazionali.

(Still in Belgrade, 30.03.2017)

http://stillinbelgrade.com/belgrade-photo-month-30-03-30-04/

Home


Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Belgrado, festival
Postmodern Jukebox in concerto a Belgrado il 30 marzo

Quando Rockefeller soggiornò al Bristol Hotel di Belgrado

Close