La BBC torna in Serbia in autunno

Dopo una pausa di sei anni, la BBC torna in Serbia, probabilmente in autunno, secondo quanto appreso dall’agenzia di stampa Tanjug da fonti non ufficiali.

Il noto servizio di radiodiffusione britannico ha già affittato locali a Belgrado in cui saranno impiegate circa 20 persone. BBC Serbia creerà sia contenuti audio che video e pubblicherà online. Il progetto rientra nella nuova strategia dell’emittente, la quale prevede la trasformazione e l’espansione del BBC World Service e comporterà l’aggiunta di un programma in 11 nuove lingue e miglioramenti dei servizi esistenti.

È interessante notare che, delle 11 lingue di cui sopra, il serbo è l’unica lingua europea in cui l’emittente britannica trasmetterà. Non è ancora chiaro che cosa abbia motivato la BBC a optare per un ritorno alla Serbia. Il governo britannico fornirà i fondi per questo nuovo sforzo.

Il Direttore del World Service, Francesca Unsworth, commenta il nuovo progetto: “Sono contenta che siamo in grado di portare il nostro giornalismo indipendente e imparziale a più persone in tutto il mondo. Ciò rappresenterà un beneficio anche per i nostri servizi di notizie in Gran Bretagna, fornendoci maggiori capacità di segnalare notizie dai Balcani e dall’Est Europa”.

Il BBC World Service ha fornito in precedenza un servizio radio e un sito web in lingua serba, albanese e macedone, tutti chiusi nel 2011. Tuttavia, la prossima espansione non prevede il rilancio del servizio in albanese e macedone.

(Vecernje Novosti, 05.08.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/drustvo/aktuelno.290.html:679227-BBC-ponovo-i-na-srpskom-onlajn

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top