La svizzera Batagon offre 7,35 mln di euro per FAS

La società svizzera Batagon ha offerto 7,35 milioni di euro per l’acquisto di Battery Factory Sombor (FAS), secondo quanto riporta il portale web SOinfo.

Predrag Ljubovic, amministratore fallimentare della FAS, afferma che Batagon International AG ha confermato la presentazione di una nuova offerta per l’acquisto della fabbrica.

“La nuova somma proposta è più vicina a 7,35 milioni di euro e, a giudicare dal loro tono, questa sarà sicuramente l’ultima offerta. Penso che FAS dovrebbe essere venduta al fine di iniziare finalmente a lavorare”, ha dichiarato Ljubovic, affermando che questa volta, Batagon ha attribuito al Consiglio FAS dei creditori un termine entro il quale accettare o rifiutare l’offerta.

Considerando che una garanzia bancaria obbligatoria è scaduta a metà ottobre, non è chiaro se si tratta di un’offerta vincolante.

“Se il consiglio accettasse l’offerta, l’acquirente darà una garanzia o pagherà un deposito”, spiega l’amministratore fallimentare.

Ljubovic ha inoltre affermato che nessuna delle altre società che hanno acquistato la documentazione di gara ha contattato la FAS o ha mostrato interesse a partecipare al processo di acquisizione della proprietà della fabbrica.

(Gde Investirati, 14.11.2017)

http://gdeinvestirati.com/2017/11/14/batagon-poslao-i-sestu-ponudu-za-kupovinu-fabrike-akumulatora/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top