Bank of China inaugura filiale a Belgrado

Bank of China ha inaugurato sabato la sua filiale in Serbia, diventando la prima banca cinese ad operare nel paese.

La cerimonia ufficiale di inaugurazione ha avuto luogo presso il Palazzo di Serbia, alla presenza del Presidente Tomislav Nikolic, del Presidente della Bank of China Tian Guoli, dell’Ambasciatore cinese in Serbia Li Manchang e di membri del governo serbo.

Intervenendo alla cerimonia, Tian ha affermato che il lancio ufficiale della Bank of China Serbia a Belgrado rappresenta un passo importante intrapreso dalla banca per soddisfare la crescente domanda nell’ambito della cooperazione economica tra Serbia e Cina.

Bank of China inoltre contirbuirà ulteriormente alla Belt and Road Initiative (ndr. strategia di sviluppo connessa alla Nuova Via della Seta) della Cina attraverso i suoi servizi finanziari.

“Con il lancio di Bank of China Serbia, vorremmo cogliere l’occasione storica di approfondire la cooperazione commerciale bilaterale, sfruttare al meglio i vantaggi dell’internazionalizzazione, della diversificazione e professionalizzazione, servire i clienti dei due paesi fornendo loro i migliori servizi finanziari, contribuire maggiormente allo sviluppo del commercio bilaterale e della cooperazione finanziaria”, ha spiegato Tian.

Il Presidente Nikolic ha affermato durante la cerimonia: “sono grato ai governi di entrambi i paesi per la loro dedizione a progetti comuni, tra cui l’apertura della filiale della Bank of China è uno dei più importanti”.

Il Ministro delle Finanze serbo Dusan Vujovic ha espresso la convinzione secondo cui, grazie all’apertura della nuova filiale della banca, i rapporti tra i due paesi avranno l’opportunità di essere approfonditi in misura maggiore.

(Xinhuanet, 22.01.2017)

http://news.xinhuanet.com/english/2017-01/22/c_136002668.htm

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top