Banca di Serbia: calo del Pil quest’anno e il prossimo

La Banca di Serbia ha annunciato una revisione al ribasso delle stime sull’andamento del Prodotto Interno Lordo, secondo le quali il calo quest’anno sarà del 2% e non dello 0,5% precedentemente ipotizzato.

Nella conferenza stampa in cui sono stati presentati i nuovi dati è stato comunicato che nel 2015 il calo del Pil dovrebbe essere dello 0,5%. “Il recupero dell’attività economica è previsto per il 2016”, ha dichiarato il direttore della ricerca economica e statistica dell’istituto centrale serbo Branko Hinić, il quale ha anche specificato che l’inflazione nell’ultimo trimestre 2014 e nel primo trimestre 2015 sarà al di sotto dei limiti inferiori della banda di oscillazione prevista. Si prevede una ripresa dell’inflazione a partire dal secondo trimestre 2015, che si andrebbe a posizionare all’interno della banda di oscillazione, fissata al 4%, più o meno 1,5%.

Le pressioni inflazionistiche sono rimaste molto scarse a causa della debole domanda interna, della crescita abnormemente lenta dei prezzi regolati e dell’assenza di altri fattori di pressione dei costi, come le materie prime agricole o i costi dei prodotti importati.

Hinic ha anche comunicato che in base ai dati della Banca di Serbia il Pil serbo nel terzo trimestre è diminuito dell’1% a causa soprattutto del calo della produzione industriale. Alla base di questo fenomeno vi sono le conseguenze delle alluvioni nel settore minerario ed energetico e la scarsa dinamicità della domanda dell’eurozona. “Sul lato delle uscite ha contribuito il disavanzo della bilancia commerciale, dovuto al decremento dell’export di automobili e di prodotti agricoli da una parte mentre d’alltra vi è stato un incremento delle importazioni di prodotti energetici”.

La Banca di Serbia ritiene inoltre che la crisi in Ucraina continuerà a porre a repentaglio la crescita economica in Europa, per cui ha ridotto al ribasso le stime, allo 0,8% nel 2014 e all’1,2% nel 2015.

(Politika, 19.11.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top