Avantgarde progetta investimento a Kladovo

I proprietari della fabbrica tessile romena Avantgarde SRL, che possiede impianti di produzione a Bucarest, Timisoara e Turnu Severin, stanno progettando di aprire una fabbrica nella città serba di Kladovo, secondo quanto si apprende sul sito web ufficiale della città.

Avantgarde SRL aveva già manifestato l’intenzione di aprire un impianto di produzione in Serbia sette anni fa. All’epoca, tuttavia, le autorità locali non erano riuscite a riconoscere l’importanza di questo investimento: lo hanno ricordato i proprietari di Avantgarde SRL, Iluta Trut e Cristian Balan, nel corso della riunione con il Presidente del Comune di Kladovo, Radisav Cuculanovic.

La ditta è stata fondata in Romania 25 anni fa, e impiega attualmente 200 persone.

Una volta aperto, il nuovo stabilimento tessile in Kladovo potrebbe impiegare almeno 50 addetti. Gli imprenditori romeni ritengono che Kladovo abbia tutti i presupposti per l’apertura di tali strutture. In primo luogo, affinché ciò sia reso possibile, l’azienda ha innazitutto necessità di individuare una località appropriata, e completare le attività di incorporazione previste dalla legge.

I funzionari locali da Kladovo hanno visitato anche lo stabilimento di Turnu Severin per vedere la gamma di produzione della società.

(eKapija, 25.01.2017)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1653881/Rumunska-fabrika-tekstila-Avangard-%C5%BEeli-da-izgradi-pogon-u-Kladovu

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top