Aumento del salario minimo: attriti tra sindacati e datori di lavoro

Dal prossimo anno, se la proposta dovesse essere accettata, il salario minimo dovrebbe salire da 130 dinari a 156 dinari all’ora. Tuttavia, i datori di lavoro sono disposti ad offrire solo 137 dinari.

Sia i sindacati che l’Associazione dei Datori di lavoro hanno discusso la possibilità di aumentare il salario minimo nel 2018, con i sindacalisti che insistono su un aumento del 20%.

“L’aumento dell’8%, come suggerito dai datori di lavoro, è degradante. Non è sufficiente, considerando quanto è aumentato il costo della vita. L’aumento proposto di 10 dinari è umiliante per i lavoratori”, afferma Ranka Savic, dell’Associazione dei sindacati liberi e indipendenti. Secondo Savic, la Serbia occupa l’ultimo posto tra i paesi regionali in termini di retribuzione minima.

“Tutti hanno un salario minimo più alto, anche la Macedonia e la Bosnia-Erzegovina. Il nostro governo deve fare qualcosa per migliorare gli standard di vita dei nostri cittadini. Può abolire o ridurre le tasse sul salario minimo, ad esempio, e aumentare il segmento fiscale dello stipendio minimo”, aggiunge.

“È assolutamente necessario aumentare il salario minimo. Non saremo soddisfatti solo di un aumento cosmetico. Vogliamo che l’aumento sia in doppia cifra, perché anche la produttività industriale del nostro paese è aumentata”, sostiene Zoran Stojiljkovic del sindacato Nezavisnost.

D’altra parte, i datori di lavoro propongono un aumento del un salario minimo del 6%, insieme all’aumento da parte del governo della base salariale priva di imposta.

“L’aumento da solo non è sufficiente. Deve essere accompagnato anche da altre soluzioni. Da anni la base salariale priva di imposta è stata di 11.600 dinari. Questo dovrebbe essere aumentato nella stessa percentuale del salario minimo. Inoltre, il governo dovrebbe prendere in considerazione altre esenzioni per i datori di lavoro”, spiega Nebojsa Atanackovic, dell’Unione dei datori di lavoro.

(Kamatica, 28/08/2017)

https://www.kamatica.com/vest/radnici-traze-156-rsd-po-satu-a-poslodavci-137-rsd/54457

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in salario minimo, sindacati
fiat
Nuovo accordo tra Fiat e Serbia entro il prossimo anno

salario orario
Datori di lavoro a favore dell’aumento del salario orario minimo

Close