Aumenta l’export serbo verso la Germania

Il valore delle esportazioni verso la Germania ha superato nei primi dieci mesi di quest’anno i due miliardi di euro, mentre il deficit commerciale è calato a 345 milioni.

Secondo i dati più recenti del Ministero federale tedesco per l’Economia e la Tecnologia, il totale dell’interscambio commerciale tra Germania e Serbia nei primi dieci mesi del 2013 ha raggiunto i 2,34 milioni di euro, di cui 1,34 miliardi in esportazioni tedesche verso il mercato serbo.

I dati sono stati comunicati dalla delegazione degli imprenditori tedeschi in Serbia: nella nota si sottolinea il fatto che le esportazioni sono in costante aumento dal 2009 e che quest’anno esse hanno toccato l’apice (deficit commerciale serbo a ottobre a 345 milioni di euro), mentre il deficit nel 2008 sfiorava il miliardo di euro. Il sempre più significativo aumento delle esportazioni serbe in Germania è dovuto soprattutto alle numerose imprese tedesche che producono in Serbia, vendendo poi sul mercato teutonico.

“Molte imprese tedesche non hanno ancora completato i loro progetti di investimento mentre altre hanno annunciato l’espansione dei loro impianti produttivi nel paese per cui ci aspettiamo che l’interscambio commerciale, sia come export che come import, nei prossimi anni crescerà ulteriormente”, ha detto Milan Vuckovic della Delegazione delle imprese tedesche in Serbia.

Il proseguimento dei rapporti tra i due Paesi dipende in buona parte dal miglioramento delle condizioni per fare impresa: in questo senso, è di fondamentale importanza l’approvazione della nuova legge sul lavoro, in linea con le normative europee in materia.

(Beta, 26.12.2013)

Michael Smidt

Michael Schmidt, direttore della Delegazione delle imprese tedesche in Serbia

 

 

Share this post

scroll to top
Read previous post:
Covic: verificare i costi del ponte sull’Ada

Stipendio medio netto a novembre 44.120 dinari
Close