Aumenta il prezzo della benzina in Serbia

Il carburante in Serbia ha iniziato a salire di prezzo. Rispetto al mese precedente un litro costa 7 dinari di più, e nel prossimo periodo il prezzo potrebbe essere ancora più alto, sostengono gli esperti.

A giugno, i cittadini hanno pagato circa 123 dinari per un litro di benzina e 132 dinari per il diesel. Oggi la benzina viene erogata nelle stazioni di servizio per circa 130 dinari al litro e il diesel per circa 139 dinari.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Il prezzo di un barile sul mercato mondiale è di circa 40 dollari e non si è ancora stabilizzato, ma ciò che è certo è il fatto che il barile si è notevolmente ripreso rispetto al periodo tra marzo e aprile, quando era nella zona negativa. Un ulteriore colpo al prezzo del carburante in Serbia è il recente aumento delle accise.

Nebojsa Atanackovic, socio di una compagnia petrolifera, pensa che al momento non vi siano ragioni sufficienti per un tale aumento dei prezzi.

“Indipendentemente dal prezzo del greggio, quello nelle nostre stazioni di servizio è alto a causa delle accise relativamente elevate. In realtà, il prezzo del greggio non influisce più di un quarto sul prezzo totale del carburante; se il petrolio aumentasse di 5 dollari, ciò potrebbe significare un aumento dei prezzi in Serbia al massimo un dollaro e mezzo”.

Lo stesso Atanackovic non prevede che il prezzo del petrolio supererà i 50 dollari al barile entro la fine dell’anno.

https://www.blic.rs/biznis/moj-novcanik/litar-goriva-skuplji-za-7-dinara-cene-na-pumpama-krenule-su-navise-i-ovde-nije-kraj/e4gjsez

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top