Aumenta il numero dei tossicodipendenti tra i giovani serbi

La direttrice dell’Istituto per la ricerca sociologica e criminologica, Ivana Stevanović, ha parlato del problema delle tossicodipendenze in Serbia, soprattutto tra i giovani, e delle strategie in atto per combatterlo.

“Un terzo dei detenuti nelle carceri in Serbia è stato condannato per reati legati alla droga o al traffico di droga. Si tratta più spesso di crimini contro la proprietà, cioè furti e rapine che sono per lo più commessi da minorenni”, ha affermato la Stevanović. Le statistiche ufficiali mostrano che il numero di reati commessi da persone di età inferiore ai 18 anni non cresce, ma è preoccupante che si abbia un aumento dell’uso di sostanze illecite nel gruppo 19-30 anni. Il problema secondo l’esperta è che la maturità fisiologica spesso non è accompagnata dalla maturità emotiva, e i giovani utilizzano così sostanze psicoattive.

La Stevanović ha sottolineato che è quindi importante affrontare il problema in modo multidisciplinare, perché questo non è solo un problema giuridico ma sociologico e psicologico della società. Ha anche detto che lo Stato ha inasprito le politiche penali e che oggi si può finire in prigione anche per un solo spinello.

“La domanda da porsi è se dovremmo andare in prigione o in ospedale a causa della droga. Ci dovrebbe essere un programma di sostegno per i tossicodipendenti nelle carceri ed è incoraggiante che uno di questi programmi inizi presto ad essere applicato nel penitenziario di Sremska Mitrovica”. Un grosso problema è che la legge serba non regola la questione del possesso di stupefacenti per uso personale, cioè non esiste un’unica posizione in merito e sono i tribunali stessi a valutare che significa piccola e grande quantità di stupefacenti, ha spiegato.

https://www.danas.rs/drustvo/stevanovic-raste-broj-zavisnika-od-droge-medju-mladima-uzrasta-od-19-do-30-godina/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top