Attivo un nuovo Call center degli avvocati per chi ha diritto all’assistenza legale gratuita

Attivo da ieri un nuovo Call center della Camera degli avvocati serba per fornire assistenza legale gratuita. Qui le amministrazioni locali invieranno in futuro tutte le richieste approvate per la nomina di un avvocato atto a fornire assistenza legale gratuita.

Il Call center, può essere utilizzato esclusivamente dalle amministrazioni locali e non è destinato al contatto diretto con i cittadini. I cittadini che necessitano di consulenza o assistenza legale devono contattare preventivamente i servizi competenti nei comuni e nelle città. Dopo che la loro richiesta è stata approvata, la persona autorizzata chiama il Call center e dà le informazioni necessarie, tra cui il nome e il cognome dell’utente che necessita di un avvocato e l’ente davanti al quale viene condotta la procedura. L’operatore del Call center, tramite apposita istanza, chiama l’ordine gli avvocati e comunica in seguito il nome di chi ha accettato di prestare assistenza.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Hanno diritto all’assistenza legale gratuita coloro che diventerebbero una categoria a rischio se dovessero pagare le spese processuali, così come i gruppi vulnerabili, cioè le persone con disabilità, gli sfollati, le vittime di violenza, i richiedenti asilo, i membri della popolazione LGBT…

La legge, applicata un anno fa, il 1° ottobre 2019, solo per la prima metà dell’anno ha visto la richiesta di 15.000 assistenze gratuite. Ne sono state approvate 1.902. La maggior parte dei beneficiari ha ricevuto l’assistenza necessaria dai servizi competenti delle amministrazioni locali, mentre 416 beneficiari sono stati indirizzati ad avvocati.

Nell’Albo dei prestatori di assistenza legale gratuita sul sito del Ministero della Giustizia sono iscritte 150 amministrazioni locali e più di 3.672 avvocati che prestano assistenza pro bono. Poiché la Legge fornisce anche supporto legale gratuito, ovvero fornisce informazioni, compilazione di moduli, atti notarili e mediazione nella risoluzione delle controversie, anche i fornitori di questi servizi sono iscritti nel Registro.

https://www.novosti.rs/vesti/drustvo/917481/aplikacija-bira-branioca-advokatska-komora-srbije-aktivirala-kol-centar-pruzanje-besplatne-pravne-pomoci

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in assistenza legale gratuita, avvocati, Call center
I tribunali in Serbia inizieranno a lavorare normalmente da lunedì

stato di diritto
Lo Stato serbo pagherà l’avvocato ai più poveri

Close