Arriva la dichiarazione dei redditi solo in via elettronica

I nuovi arrivati nel mondo degli affari hanno un’ulteriore riduzione del 20% sulla base imponibile nei primi tre anni, mentre ci si aspetta una riduzione del 10% per i giovani di età inferiore ai 30 anni e per quelli sopra i 55 anni. L’ammontare delle tasse verrà consegnato loro elettronicamente in futuro dal portale dell’Amministrazione fiscale e il vantaggio per tutti quei contribuenti sarà che ciascuno di loro saprà esattamente quale somma dovranno versare allo Stato entro la prima metà di gennaio.

Secondo Dragan Agatunovic, capo del settore di controllo dell’amministrazione fiscale, l’invio della documentazione ai contribuenti e il loro posizionamento sul portale di amministrazione è già in corso.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Tutti possono scaricare la documentazione esclusivamente attraverso un certificato digitale qualificato e, se non lo possiedono, possono autorizzare chiunque a scaricarla per loro. Le somme forfettarie saranno pronte entro 48 ore dalla data di costituzione dell’attività imprenditoriale, anche in forma elettronica. Un ulteriore vantaggio per le start-up è che la domanda di registrazione al registro delle imprese sarà considerata valida anche con una dichiarazione dei redditi e una richiesta”, spiega Agatunovic.

“Sono stati inoltre introdotti sgravi fiscali per le donne in gravidanza, le neomamme e le persone con disabilità che, come start-up, avranno una riduzione aggiuntiva del 15% della base imponibile. I vecchi mestieri artigianali hanno la riduzione maggiore della base imponibile, fino al 50%” ricorda Agatunovic, osservando che si lavorerà all’abolizione delle multe per i ritardi fiscali.

Le aziende hanno la possibilità di presentare le dichiarazioni dei redditi gratuitamente attraverso il portale “E-porezi” e l’amministrazione fiscale ha anche permesso loro di emettere certificati elettronici di passività già pagate senza un eventuale rimborso. Sebbene il costo della registrazione elettronica sia inferiore rispetto a quando si va agli sportelli degli uffici, l’anno scorso solo il 3,9% delle aziende e il 5,5% degli imprenditori hanno colto l’occasione per registrarsi elettronicamente.

http://www.politika.rs/scc/clanak/446118/Poreska-resenja-samo-elektronskim-putem

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top