Apre oggi a Belgrado il 17° Salone Internazionale del fumetto

Il 17° Salone Internazionale del fumetto si terrà presso il “SKC” di Belgrado (Centro Culturale studentesco) da oggi fino al 29 settembre.

Gli amanti della nona arte sottolineano che il fumetto è una passione, per molti nel frattempo è diventato un romanzo grafico mentre Miki Pjescic, direttore dell’evento, afferma che l’edizione di quest’anno mostra i massimi risultati nel campo del fumetto, dell’illustrazione e del film d’animazione.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Dopo dieci anni dall’ultima presenza al Salone, l’allora premiato per il contributo dato al fumetto serbo Rajko Milosevic Gera (noto come r. m. Gera), uno dei più grandi maestri europei del fumetto e dell’illustrazione, è ancora una volta ospite del festival.

“Il fatto che nove degli album in lingua serba di Gera, pubblicati dai tre maggiori editori nazionali di fumetti, siano attualmente in circolazione nel nostro mercato, è uno dei motivi della sua apparizione al Salone”, dice Pjescic.

Da non dimenticare che Gera, i cui fumetti e illustrazioni sono stati pubblicati in Europa e negli Stati Uniti, ha collaborato con Quentin Tarantino alla sceneggiatura di un episodio di “Bastardi senza gloria”, nonché al romanzo grafico “Django Unchained”.

“Abbiamo anche lo scenarista di fumetti francese Olivier Dobremel (noto come DOBBS). Dopo il 2017, è ospite del Salone per la seconda volta; il motivo della sua visita è la pubblicazione in serbo del suo grande progetto adattato sulla raccolta di storie di Herbert George Wells, “The Time Machine”, “War of the Worlds”, “The Invisible Man” e “The Island of Doctor Moreau”, afferma Pjescic.

Secondo gli organizzatori alla manifestazione parteciperanno molti autori interessanti, ci sarà una serie di programmi speciali e tanti anniversari, tra cui i cinquant’anni di “Stripoteka”, i quarant’anni dal primo libro teorico in lingua serba e i dieci anni dal primo lungometraggio d’animazione serbo.

Per maggiori informazioni sul festival qui

https://www.blic.rs/kultura/medjunarodni-salon-stripa-gera-i-dragic-zvezde-festivala-u-skc-u/c55vpv9

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, comic books, Gera, Miki Pjescic, Salone Internazionale del fumetto
Nuova attrazione per le strade di Belgrado: tutti vorrebbero fotografarsi con i poliziotti cinesi

La provocatoria band slovena “Laibach” arriva a Belgrado

Chiudi