Approvata la revisione del bilancio

I membri del Parlamento hanno oggi approvato con 129 voti a favore e 55 contro la revisione del bilancio per quest’anno, che prevede introiti per 873,4 miliardi di dinari (pari a circa 7,5 miliardi di euro), spese per 1051,7 miliardi e un deficit di 178,3 miliardi, pari al 4,7% del PIL

La legge entrerà in vigore l’ottavo giorno da quello della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. L’unica modifica rispetto al bilancio originale è quella che riguarda il Ministero  della Cultura, il cui budget è stato aumentato di 320 milioni di dinari, mentre quello per lo sport è rimasto invariato. In questo modo la spesa per la cultura è aumentata dal 0,55% al 0,6% della spesa totale, mentre quella per lo sport è rimasta del 0,45%. La revisione del bilancio per il 2013 prevede una diminuzione de bilancio d’esercizio da 22,5 miliardi a 14,2 miliardi di dinari. A parte gli aumenti per la cultura, vi è un leggerissimo incremento per il Ministero degli Affari Esteri; inoltre, la Commissione parlamentare per le Finanze ha deliberato un aumento per l’Ufficio per il Kosovo, i cui fondi saranno destinati alla costruzione di case e appartamenti per i rimpatriati e gli individui a rischio. Per tutti gli altri Ministeri sono stati decisi tagli dei fondi.

(Tanjug, 05.07.2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top