Apertura del Consolato di Serbia ad Adalia

Il Ministro degli Esteri della Serbia Ivica Dacic ha incontrato oggi ad Adalia il suo collega turco Mevlut Cavusoglu, e in questa occasione ha dichiarato che la Serbia è aperta a tutte le forme di cooperazione e che è un’amica sincera e affidabile della Turchia, ha annunciato il Ministero degli Affari Esteri della Serbia.

Dacic oggi, insieme al ministro turco, ha inaugurato l’apertura del Consolato di Serbia.

Allo stesso tempo, l’agenzia turca Anatolia ha riportato la dichiarazione di Dacic secondo cui la Serbia non farà mai parte di alcuna coalizione con coloro che vogliono lavorare contro la Turchia. “La Serbia non farà mai parte di nessuna coalizione con coloro che vogliono lavorare contro la Turchia, tra cui alcune di quelle organizzazioni che sono presenti  nei  Paesi della nostra regione e la Serbia non potrà mai offrire riparo a quelli che combattono  contro gli interessi turchi e contro lo Stato turco”, ha detto Dacic.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Secondo il ministero, i ministri hanno discusso la cooperazione bilaterale e questioni regionali e hanno valutato congiuntamente che le relazioni bilaterali sono ad un livello elevato,   il quale stimolo è stato dato dal rapporto personale dei  due presidenti,  e dalle  frequenti  visite.

All’incontro si è ribadito anche che la cooperazione economica ha avuto la sua ascesa e che ora il commercio è pari ad un miliardo di dollari all’anno, e l’obiettivo è quello di aumentare in un prossimo futuro a tre miliardi, dice la nota del ministero. Il numero di turisti da un paese all’altro cresce costantemente,  ora sono circa 100.000 i turisti turchi in Serbia e 140.000 i turisti serbi in Turchia. Anche questo è un chiaro  indicatore  dell’approfondimento delle relazioni e dell’aumento della cooperazione bilaterale .

Si stima che la Serbia e la Turchia abbiano un alto grado di coerenza nelle attitudini su un certo numero di questioni internazionali e che il lavoro comune debba continuare al fine di migliorare la posizione di entrambi i paesi a livello internazionale.

La lotta contro il terrorismo, l’apertura di centri culturali e la cooperazione per gli investimenti sono solo alcuni dei settori in cui si approfondirà  ulteriormente la collaborazione.

L’agenzia turca Anatolia riporta la dichiarazione di Dacic, che parlando della cooperazione dei due paesi, specialmente nel campo del turismo, ha stimato che si potrebbe fare  ancora di più. “I nostri due paesi hanno abolito i visti. Questo è uno dei più alti livelli di amicizia tra due paesi. Abbiamo anche introdotto un regime di libero scambio, quindi continueremo a migliorare i nostri rapporti”, ha dichiarato Dacic.

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/otvoren-konzulat-srbije-u-antaliji-dacic-srbija-pouzdan-i-iskren-prijatelj-turske/q7d2n18

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Consolato di Serbia, Ivica Dacic, Serbia
Dacic
Dacic: “L’amministrazione USA ha cambiato atteggiamento sul Kosovo”

stipendi
Aumentano le disuguaglianze di reddito

Close