Aperta la strada per il rafforzamento della collaborazione economica con l’Ucraina

La visita della delegazione ucraina in Serbia apre la strada per il rafforzamento della collaborazione economica e per la fine del calo degli scambi commerciali iniziato nel 2008, hanno valutato i presidenti Tomislav Nikolic e Viktor Janukovic.

Il capo di Stato ucraino dice che la decisione su un eventuale investimento nell’acciaieria Zelezara di Smederevo verrà presa dopo un’analisi tecnica. Secondo le sue parole, è necessario lavorare sulla modernizzazione della fabbrica e investire nella tecnologia: in Ucraina sarebbero interessati “come partner strategici, ad avere la maggioranza delle azioni, oppure ad unirsi a rappresentanti serbi per rimettere in piedi la fabbrica”.

Sono stati anche firmati sei accordi che consentono il miglioramento della collaborazione nei settori della cultura, dell’educazione, del turismo e delle infrastrutture.

Il presidente serbo ha inoltre dichiarato che “sia la Serbia che l’Ucraina sono orientate verso l’UE e i due Paesi stanno compiendo i massimi sforzi per adempiere a tutte le condizioni affinché la strada verso l’Europa diventi reale nel più breve tempo possibile”.

 

(RTS, 06.06.2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top