Aperta la fabbrica di combustibile pellet a Medvedja

Il premier serbo uscente, Ivica Dacic, ha inaugurato oggi la Jablanica EKO, una nuova fabbrica di combustibile in legno pellet a Medvedja. La costruzione della fabbrica è stata finanziata dal comune di Medvedja, dal Governo serbo (670.000 €), dal Governo di Slovenia (229.000 €) e dal programma di finanziamento europeo Progresso.

Si tratta della prima fabbrica aperta dopo 15 anni in questo comune del Sud della Serbia, nella quale attualmente sono state assunte 40 persone. Dacic ha dichiarato che alla base dell’apertura di questo stabilimento c’è la volontà di sensibilizzare gli investitori a questa area della Serbia. L’Ambasciatore di Slovenia Franc But ha dichiarato che si aspetta ulteriori investimenti da parte di società slovene sul territorio di Medvedja. But ha inoltre aggiunto che negli ultimi anni, tramite vari progetti, la Slovenia ha donato alla Serbia 4,3 milioni di euro e che attualmente in Serbia operano circa 400 imprese slovene che finora hanno investito 1,4 miliardi di euro.

La fabbrica Jablanica EKO produrrà una tonellata di combustibile naturale pellet all’ora. Il prodotto finale è destinato al mercato nazionale e ai mercati italiani, greci e sloveni. Il legno per la produzione di pellet proviene dai terreni del comune di Medvedja, un territorio che per il 65% è coperto da foreste.

newspic807

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top