Giornata Internazionale Anticorruzione. A Belgrado Conferenza sulla cooperazione regionale promossa da Serbia, Italia e OSCE

“Combattere la corruzione è una priorità per il percorso europeo di Belgrado e dei Balcani, ma lo è soprattutto per i cittadini serbi e della regione, cosi come di quelli di tutta l’Europa, che sono i  primi beneficiari di un sistema che si basi su trasparenza e legalità. Su questo percorso l’Italia sostiene e incoraggia il governo serbo e quelli della regione a proseguire con ancora maggiore determinazione nella costruzione di efficaci sistema di prevenzione e lotta alla corruzione”.

Questo il messaggio con il quale l’Ambasciatore d’Italia Giuseppe Manzo, intervenuto insieme al Ministro della Giustizia serbo, Nela Kuburovic, e al Capo della Missione OSCE in Serbia, Andrea Orizio, ha aperto stamattina a Belgrado i lavori della “Conferenza sulla cooperazione tra le istituzioni anticorruzione nella regione”, organizzata dall’Agenzia serba per l’Anticorruzione di Serbia (ACA) con il sostegno del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE).

La conferenza si svolge in occasione della celebrazione della Giornata Internazionale per l’Anticorruzione e si inserisce nel quadro delle iniziative proposte dall’Italia in Serbia e nei Balcani per promuovere la cooperazione regionale sull’anticorruzione. A questo tema proprio in Italia, a Trieste, in occasione del Vertice dei Balcani Occidentali del luglio scorso, è stato dedicato un incontro regionale organizzato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione italiana (ANAC). L’impegno italiano in Serbia nel sostegno al contrasto alla corruzione nasce da un Memorandum d’intesa per lo scambio di informazioni e di best practices firmato nel 2016 tra le Autorità dei due Paesi e si è sviluppato attraverso un programma di assistenza finanziato dall’Unione Europea e guidato a Belgrado dall’ANAC.

La giornata di incontri dedicata alla cooperazione regionale anticorruzione è stata aperta dalla Direttrice reggente dell’ACA, Verka Atanaskovic, e ha visto l’intervento anche dalla delegazione dell’ANAC da Roma guidata dall’esperto Filippo Romano.

Ufficio Stampa, Ambasciata d’Italia a Belgrado

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top