Annunciati nuovi bandi pubblici per sostenere l’economia

Il Ministero dell’Economia ha annunciato dei bandi pubblici per tre programmi a sostegno delle micro, piccole e medie imprese e dell’imprenditorialità, per i quali quest’anno sono stati stanziati un totale di 450 milioni di dinari.

I bandi pubblici sono per un programma di incoraggiamento allo sviluppo dell’imprenditorialità attraverso il sostegno finanziario per le donne imprenditrici e i giovani, un programma di incoraggiamento allo sviluppo dell’imprenditorialità attraverso il sostegno finanziario per l’avvio di imprese e un programma di incoraggiamento all’imprenditorialità attraverso progetti di sviluppo.

Tutti sono attuati dal Ministero dell’Economia e dal Fondo di sviluppo e sono una combinazione di sovvenzioni e prestiti favorevoli dal Fondo.

Il Ministero ha determinato 100 milioni di dinari di fondi non rimborsabili per il programma di sostegno alle donne e ai giovani imprenditori alle prime armi nel mondo degli affari, che quest’anno viene attuato per la prima volta.

Per i nuovi nel mondo degli affari, sono stati stanziati 150 milioni di dinari di fondi non rimborsabili e 200 milioni di dinari di fondi non rimborsabili attraverso il programma di incoraggiamento all’imprenditorialità attraverso progetti di sviluppo.

L’importo rimanente dell’investimento delle entità economiche sarà finanziato dal prestito del Fondo di sviluppo. I bandi pubblici sono aperti fino a esaurimento dei fondi disponibili e comunque non oltre il 31 dicembre di quest’anno.

Gli imprenditori interessati possono trovare tutte le informazioni e la documentazione necessaria sul sito web del Ministero dell’Economia e del Fondo di Sviluppo.

https://www.ekapija.com/financing/3167617/objavljeni-pozivi-za-tri-programa-podrske-mikro-malim-i-srednjim-preduzecima-i

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... bandi pubblici, donne, economia
Vecernji list: “Vucic come Tito”

Consiglio fiscale: “Assistere solo le imprese e i cittadini più colpiti dalla crisi”

Chiudi