Andjelković: “Lo stato dell’acqua potabile in Serbia è allarmante”

Il presidente del consiglio dipartimentale del Partito popolare per la protezione dell’ambiente, Aleksandar Andjelković, ha dichiarato che i cittadini serbi, secondo il rapporto dell’Istituto per la sanità pubblica “Milan Jovanović Batut” sulla sicurezza sanitaria dell’acqua potabile, dovrebbero essere “felici di essere vivi”.

“In molte parti della Serbia sono state notate contaminazioni microbiologiche nell’acqua, mentre in una parte ancora più ampia della Serbia un’acqua fisicamente e chimicamente difettosa viene regolarmente distribuita ai consumatori. Naturalmente, in alcuni luoghi sono stati notati problemi combinati e malfunzionamenti microbiologici e fisico-chimici, come a Zrenjanin. Un aumento della concentrazione di arsenico è stato notato a Subotica, mentre gli abitanti di “solo” 15 comuni della Serbia bevono acqua microbiologicamente contaminata”.

Andjelković ha sottolineato che la notizia è passata “sotto i radar” dell’opinione pubblica serba a causa di tutti gli scandali attuali. “Alla sola menzione di acqua potabile contaminata, si pensa subito alle città più minacciate o più coperte dai media, come Zrenjanin, ma crediamo profondamente che le persone a Babusnica, Zagubica, Kosjeric, Arilje, Nova Varos o Padinska Skela sarebbero sorprese negativamente da un rapporto come questo, se lo scoprissero. Il governo ha cercato di nasconderlo e noi, come molte volte in passato, cercheremo di ostacolare il loro piano di mantenere la gente nella completa oscurità”.

Andjelkovic si chiede come il governo intenda risolvere il problema. “Forse costruendo una metropolitana attraverso la sorgente d’acqua di Makis, uno stadio di calcio attraverso Surčin, senza fare nulla per evitare la devastazione lungo l’argine della Sava e portando la “Rio Tinto” a scavare per il litio. Presto avremo un collasso completo del sistema se questa tendenza non si ferma, e la mancanza di qualcosa diventerà parte della nostra vita quotidiana”, ha affermato.

La scorsa settimana è stato annunciato che l’analisi dell’Istituto per la salute pubblica “Batut” ha mostrato che l’acqua del sistema idrico cittadino in 14 località della Serbia è stata valutata microbiologicamente contaminata, mentre 12 sistemi di acquedotto idrico cittadino hanno dato campioni fisicamente e chimicamente difettosi.

https://www.danas.rs/drustvo/andjelkovic-vlast-krije-da-se-u-srbiji-pije-neispravna-voda/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top