Al Museo di Storia aperta la mostra “Serbia 1914”

Ha aperto le porte la mostra “Serbia 1914” allestita in occasione delle commemorazioni per il centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale. La mostra è stata aperta ieri dal Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate di Serbia Ljubisa Dikovic.

Dejan Ristic, Sottosegretario di Stato presso il Ministero della Cultura e dell’Informazione  ha ricordato che le storie personali di molte famiglie hanno le loro radici nella memoria degli antenati morti nella guerra che iniziava cent’anni fa.

La parte centrale della mostra è costituita dalla ricostruzione dei fatti della Grande Guerra in Serbia nel 1914, innanzitutto le battaglie e soprattutto la vittoria dell’Intesa sul Cer, e poi i successi militari sulla Drina e a Kolubara. Lo sforzo bellico sostenuto dall’esercito e dal popolo serbo, evidente nel primo anno di guerra in difesa dell’aggressione autro-ungarica, rappresenta una delle esperienze fondamentali della nazione serba nei tempi moderni.

Accanto agli oggetti appartenuti a persone importanti, sono in esposizione tutti i tipi di armi che l’esercito serbo utilizzò nel 1914, e tutta una serie di accessori, come cinture ma anche calze che i soldati di allora indossavano.

Per quest’occasione è stata approntata un’applicazione speciale, una piattaforma mobile progettata per i sistemi operativi IOS e Android, chiamata “Srbija 1914”, attraverso la quale i visitatori potranno apprendere dettagli storici  in modo interessante.

La mostra sarà aperta fino al 15 gennaio. Dopo, in versione ridotta, si sposterà a Mosca e Stoccolma.

(Blic, 15.09.1914)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Mostra, Prima Guerra Mondiale
Le opere grafiche di Henry Moore al Museo Nazionale

I manifesti che hanno riunito la Jugoslavia.

Chiudi