Al 12° Beldocs sarà proiettato il documentario ritenuto perso sulla vita di Leonard Cohen

Al 12° Festival Beldocs sarà proiettato l’ecezzionale documentario “Bird on a Wire: Leonard Cohen” sulla vita di Leonard Cohen, pellicola che da tempo è stata considerata perduta per sempre.
Il film, diretto da Tony Palmer, che sarà ospite del festival, dipinge il potere delle parole e le note di Leonard Cohen (1934-2016), il famoso musicista e poeta canadese e uno dei più grandi visionari tra gli artisti del suo tempo.

Per il film di Tony Palmer, del tour d’Europa di Leonard Cohen nel 1972, si è pensato a lungo fosse perduto. Grazie alla scoperta di 294 pellicole nel 2009 in un magazzino di Hollywood, il documentario è stato trovato e restaurato digitalmente in tutta la sua brillantezza.

Nel film, sono state registrate le 17 più grandi canzoni di Cohen, interpretate emotivamente nel momento in cui era al culmine della sua fama. Il 18 marzo 1972, Cohen ha iniziato a girare l’Europa, partendo da Dublino e chiudendo la tour il 21 aprile a Gerusalemme. Si è esibito in 20 città, alla Royal Albert Hall di Londra, a Stoccolma, ad Amsterdam, a Copenaghen, a Vienna, a Berlino e a Parigi …
Il film testimonia di come Cohen con il suo stile specifico e semplice, e con i suoi versi pieni di forti emozioni, sia riuscito a diventare uno degli artisti più apprezzati del XX secolo.

Il 12° Festival internazionale del film documentario di quest’anno, Beldocs, che si terrà a Belgrado dall’8 al 15 maggio in numerosi cinema, ospiterà oltre 100 anteprime provenienti da tutto il mondo, in 14 diverse selezioni.

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top