“Air Serbia” vola di nuovo verso la costa turca

“Air Serbia” ha annunciato che prevede di effettuare almeno otto voli charter per la località turca di Antalya nelle prossime due settimane.

Il primo volo charter della compagnia aerea nazionale per la Turchia è partito domenica 5 luglio, con 144 passeggeri.

Un altro aereo della compagnia è partito ieri verso Antalya, mentre i prossimi voli sono previsti per il 9, 11, 15, 17, 18 e 19 luglio. I voli sono operati da Airbus A319 e Boeing B737 con 144 posti a sedere.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Sono estremamente lieto che, in collaborazione con i nostri partner e le agenzie di viaggio, abbiamo iniziato il rinnovo dei voli charter. La pandemia ha colpito questi tipi di viaggi in modo particolarmente duro. Sappiamo che esiste un grande interesse per i voli charter, specialmente durante la stagione estiva, come dimostrato dagli eccellenti risultati che “Air Serbia” registra in questo settore di anno in anno”, ha affermato il senior manager delle agenzie e vendite di “Air Serbia”, Bosko Rupic.

“Siamo completamente a disposizione dei nostri partner nelle agenzie per, in conformità con le attuali circostanze, organizzare voli charter verso varie destinazioni e consentire così ai nostri passeggeri di viaggiare in sicurezza e comodamente anche quest’estate”, ha sottolineato Rupić.

https://www.dnevnik.rs/magazin/putovanja/er-srbija-ponovo-leti-za-tursko-primorje-07-07-2020

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Air Serbia, charter, pandemia
L’economia impiegherà un anno a riprendersi dopo la pandemia

La Fiat a Kragujevac di nuovo in produzione dal 7 luglio?

Close