“Air Serbia” e “Wizz Air” hanno fissato una data provvisoria per riprendere i voli dall’aeroporto di Belgrado

“Air Serbia” e “Wizz Air” hanno fissato il 13 aprile come data indicativa per la ripresa dei voli dall’aeroporto “Nikola Tesla”, secondo il portale “Exyuaviation”. L’aeroporto è stato chiuso la scorsa settimana per frenare l’epidemia di coronavirus. Entrambe le compagnie hanno iniziato a vendere i biglietti sui voli previsti tra tre settimane. Ulteriori modifiche sono ancora possibili, a seconda della domanda e delle restrizioni di viaggio.

“Air Serbia” opera ancora voli per riportare a casa i cittadini serbi bloccati negli aeroporti di Mosca e Doha, mentre le compagnie aeree straniere, “Montenegro Airlines, Air France, Aegean e LOT” stanno inviando aerei a Belgrado per rimpatriare i propri cittadini. Inoltre, il vettore nazionale serbo sta pianificando un volo per gli Stati Uniti nei prossimi giorni.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Le compagnie straniere hanno in programma di riprendere i voli per Belgrado, così la “Turkish Airlines”, che ha annullato la maggior parte dei suoi voli da venerdì, prevede di tornare nella capitale serba e in altre città dal 17 aprile.

“Etihad Airways” continuerà invece i voli giornalieri per la Serbia il 30 aprile, mentre “Flydubai” il 22 maggio riprenderà con sette voli settimanali. In questo momento, la “Qatar Airways” prevede di tornare a volare il 1° giugno, con quattro voli anziché sette a settimana, che saranno dal 1° luglio aumentati a dieci.

Er Srbija i Viz er odredili okviran datum za nastavak letova sa beogradskog aerodroma

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Air Serbia, coronavirus, Nikola Tesla
Epidemiologi: “Età media degli infetti 50 anni; tre guariti ora in isolamento”

Le misure pensate per salvare l’economia serba

Chiudi