“Air Serbia” di nuovo su Roma da fine aprile

“Air Serbia” riprenderà il traffico aereo diretto sulla rotta tra Belgrado e Roma dal 30 aprile, ha annunciato la compagnia. I voli tra la capitale serba e quella italiana saranno operati due volte a settimana, il lunedì e il venerdì.

È previsto che, a seconda della situazione epidemiologica e delle conseguenti restrizioni di viaggio, venga stabilito un terzo volo settimanale a partire dal 13 giugno, che verrà effettuato la domenica.

“Air Serbia” sarà l’unica compagnia aerea che collegherà Serbia e Italia e offrirà fino a 864 posti a settimana in entrambe le direzioni durante la stagione estiva.

“Stiamo lavorando per ripristinare la nostra rete di destinazioni, ogniqualvolta la situazione epidemiologica e le limitazioni ai viaggi lo consentano; il nostro obiettivo è offrire buoni collegamenti con la Serbia e l’intera regione. L’Italia è un mercato turistico estremamente importante per noi, ed è anche molto importante se parliamo di cooperazione economica e commerciale”, ha affermato il direttore commerciale e strategico di “Air Serbia”, Jiří Marek.

La compagnia aerea nazionale offrirà una buona connettività di voli da Roma, via Belgrado, per Atene, Bucarest, Dubrovnik, Istanbul, New York, Podgorica, Sarajevo, Skopje, Sofia, Salonicco, Spalato, Tivat e Tirana.

I passeggeri avranno anche buoni collegamenti con Roma, via Belgrado, da Atene, Bucarest, Dubrovnik, Istanbul, Londra, Podgorica, Sarajevo, Skopje, Sofia, Salonicco, Tirana e Spalato.

“Air Serbia” aveva sospeso i voli diretti tra Belgrado e Roma nel marzo 2020 a causa della situazione pandemica. La linea era stata ripristinata nel luglio 2020, e subito interrotta due settimane dopo a causa del peggioramento della situazione epidemiologica in Europa.

Vuoi saperne di più su come investire in Serbia?

Prenota una videoconferenza con Biagio Carrano cliccando qui 

https://www.ekapija.com/news/3214398/air-serbia-ponovo-uvodi-letove-za-rim-od-30-aprila

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Air Serbia, aprile, pandemia
Arsić: “La crescita del PIL della Serbia nel 2021 tra il 3-4%”

Il fatturato immobiliare in Serbia è aumentato dell’11% rispetto a febbraio di un anno fa

Chiudi