“Air Serbia” annulla i voli per Roma e Bologna dall’aeroporto di Niš

Considerando i recenti sviluppi dell’epidemia di coronavirus in Italia, la compagnia nazionale “Air Serbia” ha deciso di riorganizzare ulteriormente le sue operazioni nel Paese nel prossimo periodo e di adeguarle alle nuove circostanze.

A partire da lunedì 9 marzo 2020, “Air Serbia” ha sospeso temporaneamente i suoi voli da Niš a Bologna e da Niš a Roma fino alla fine di marzo.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Abbiamo preso questa decisione con il consenso delle autorità competenti e ai passeggeri che hanno acquistato i biglietti per queste due rotte verrà offerta una modifica delle date per le stesse destinazioni in un secondo momento, uno scambio con un biglietto per altre destinazioni verso cui “Air Serbia” opera da Niš o da Belgrado, o un rimborso totale. Il call center contatterà tutti i passeggeri che hanno acquistato i biglietti per questi due voli nel mese di marzo”, afferma il comunicato stampa della compagnia.

Inoltre, “Air Serbia” ha deciso di ridurre parzialmente la frequenza di alcuni voli dall’aeroporto di Belgrado verso le destinazioni in Italia.

Alcuni voli per Venezia saranno annullati nel prossimo periodo (11, 25, 30 marzo e 6 e 27 aprile), e per Milano (12, 16, 17, 19, 24 e 26 marzo; tutti i voli il martedì durante il mese di aprile tranne il 14 Aprile; tutti i voli il giovedì durante il mese di aprile tranne il 9 aprile).

“Air Serbia” continuerà a volare regolarmente senza cambiamenti da Belgrado e Roma.

https://www.juznevesti.com/Ekonomija/Air-Serbia-otkazala-letove-do-Rima-i-Bolonje-sa-niskog-aerodroma.sr.html

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Air Serbia, Bologna, coronavirus, NIS
Secondo caso di coronavirus confermato in Serbia

Non ci sono al momento casi di coronavirus in Serbia

Close