“Agro Info Karavan” visiterà 15 città della Serbia

L’iniziativa “Agro Info Karavan”, che informa produttori agricoli e lavoratori stagionali sulle nuove procedure semplificate per svolgere dei lavori stagionali, attraverso portali e applicazioni mobili, andrà a far visita a 15 amministrazioni locali in tutta la Serbia, ha annunciato l’associazione “NALED”.

Come annunciato, dal 24 dicembre al 15 gennaio, la carovana “Agro” visiterà Zrenjanin, Nis, Cacak e Kraljevo, Subotica e Backa Topola, Indjija e Sremska Mitrovica, Grocka, Svilajnac e Jagodina, Zajecar e Negotin, Sombor e Vrbas; il tutto si svolgerà all’aperto nel rispetto delle misure epidemiologiche.

Dopo la riforma che ha introdotto la registrazione elettronica dei lavoratori stagionali, la promozione sul campo è fondamentale per comprendere i benefici del lavoro legale, sia per i datori di lavoro che per i lavoratori.

Il capo dell’Unità per l’alimentazione e l’agricoltura di “NALED”, Tisa Causevic, ha affermato che il lavoro sommerso in quest’area è stato ridotto del 37% durante il solo primo anno, e finora sono stati segnalati circa 44.000 lavoratori stagionali i cui diritti sono stati tutelati e le entrate di bilancio sono aumentate di quattro milioni euro.

“A partire dal 24 dicembre, per nove giorni, “Agro Info Karavan” presenterà la procedura, i vantaggi dell’applicazione elettronica e distribuirà del materiale promozionale a tutti i rappresentanti interessati delle autorità locali, dei produttori e dei lavoratori stagionali”, ha spiegato la Causevic.

“Agro Info Karavan” è organizzato dall’Alleanza nazionale per lo sviluppo economico locale (NALED), con il supporto della Cooperazione tedesca allo sviluppo; l’iniziativa è stata lanciata nel 2015 da un gruppo di aziende agricole della regione di Srem insieme a “NALED”.

http://rs.n1info.com/Biznis/a685571/NALED-Agro-Info-Karavan-za-poljoprivrednike-i-sezonce-u-15-gradova-Srbije.html

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... agricoltori, Agro Info Karavan, città Serbia, NALED
donne
La situazione dell’imprenditoria al femminile in Serbia

NALED: “La pandemia ha cancellato 200.000 posti di lavoro”; il governo nega

Chiudi