Agli americani sconsigliato andare in Serbia

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha emesso un avvertimento per i cittadini americani di non recarsi in Serbia, Afghanistan, Albania, Belize, Lituania e altre quattro destinazioni a causa della situazione in peggioramento con il COVID-19. Lo stesso avviso è stato emesso dai “Centers for Disease Control and Prevention” (CDC).

I Paesi per i quali è stata emessa l’allerta appartengono ai Paesi di 4° grado in cui si è registrata una prevalenza significativa del virus. Un documento del Dipartimento di Stato sottolinea che il rischio di infezione e lo sviluppo di sintomi più gravi è inferiore se una persona è completamente vaccinata con uno dei vaccini approvati dalla “Food and Drug Administration” (FDA) statunitense.

I Centri hanno emesso un avviso di 4° livello per nove destinazioni, affermando che i viaggi in quei Paesi dovrebbero essere evitati. Tra questi, oltre a Serbia e Grenada, ci sono Saint Kitts e Nevis, Slovenia e Mauritius.

A metà agosto, il Dipartimento di Stato aveva emesso una raccomandazione ai cittadini statunitensi di non recarsi in Montenegro per lo stesso motivo. Nell’ambito delle raccomandazioni per i viaggi internazionali, che il Dipartimento di Stato emette regolarmente in base alle condizioni di salute e sicurezza nei Paesi di tutto il mondo, il livello di allerta per il Montenegro è stato innalzato dal terzo al quarto livello, il massimo. L’allerta di massimo livello per il Montenegro era stata emessa già a metà febbraio a causa della diffusione del coronavirus.

https://www.b92.net/info/vesti/index.php?yyyy=2021&mm=09&dd=14&nav_category=78&nav_id=1922256

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top