Aeroporto “Nikola Tesla” temporaneamente chiuso

L’Aeroporto di Belgrado “Nikola Tesla” rimarrà temporaneamente chiuso fino a nuovo ordine, sia per i decolli che per gli atterraggi,  a causa dell’aereo della compagnia aerea egiziana “EgyptAirt” che senza passeggeri è atterrato sulla pista per problemi tecnici.

Si tratta del modello “Boeing 737-800” atterrato a “Tesla” questa mattina alle ore 4 ore e 11 minuti.

L’aeroporto “Nikola Tesla” nella dichiarazione sottolinea che tutti si stanno impegnando per rimettere in funzione la pista di decollo e atterraggio, ma indica anche che la rimozione del velivolo dalla pista dipende dalle possibilità tecniche per la sua rimozione sicura e la condizione in cui si trova l’aereo.

Si consiglia ai passeggeri di controllare le informazioni sullo stato dei voli su www.beg.aero, nonché sul numero di telefono del servizio informazioni 209-4444.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Allo stesso tempo, Air Serbia afferma che, a causa della chiusura temporanea dell’aeroporto di Belgrado, tutti i suoi aerei sono stati reindirizzati agli aeroporti circostanti nella regione. Per quanto riguarda i passeggeri che dovevano viaggiare questa mattina da Belgrado, tutte le informazioni sono disponibili all’aeroporto e chiamando il call centro di Air Serbia.

Zarko Suvacarov: nessun decollo e atterraggio nelle prossime ore

Il direttore esecutivo dell’aeroporto, Zarko Suvacarov, ha dichiarato che l’aeroporto ha avviato tutte le misure e le procedure per le situazioni di emergenza per la rimozione dell’aereo, e altre compagnie stanno effettuando il reindirizzamento verso gli aeroporti dei paesi limitrofi della regione.

Alla domanda di RTS quanto durerà questa situazione, Suvacarov ha detto che non può dire con certezza fino a quando saranno  determinate le modalità precise della rimozione dell’aereo dalla pista, perché, tutte le ruote del carrello principale sono danneggiate.

“Il processo stesso richiede una preparazione più seria e un’attività di lunga durata. Quindi, sicuramente nelle prossime ore l’aeroporto non sarà aperto al trasporto aereo pubblico”, ha detto Suvarov a RTS.

“Alcuni aerei sono atterrati all’aeroporto di Nis, fino al riempimento delle sue capacità. Le compagnie aeree hanno nelle loro procedure alcuni aeroporti alternativi nella zona, che vengono utilizzati nel caso in cui il nostro aeroporto è chiuso. In questo modo vengono utilizzati, oltre a Nis aeroporti in paesi vicini della regione, come l’aeroporto di Timisoara e Budapest”, ha spiegato Suvacarov . (Tanjug)

Photo Credits:”Д.Жарковић”

http://www.politika.rs/scc/clanak/410988/Privremeno-zatvoren-aerodrom-Nikola-Tesla

Share this post

scroll to top