Adottato il parere sull’adesione del Kosovo al Consiglio d’Europa – Quali Paesi hanno votato a favore?

La richiesta di adesione del Kosovo al Consiglio d’Europa (CdE) ha superato un altro ostacolo martedì, quando l’Assemblea parlamentare dell’organizzazione (APCE) ha adottato il progetto di parere sulla richiesta.

I deputati dell’APCE hanno votato 131 a 29 per adottare il progetto di parere basato su un rapporto della relatrice Dora Bakoyannis presentato dalla Commissione Affari politici e democrazia dell’APCE.

Durante il dibattito, alcuni deputati hanno affermato che l’appartenenza del Kosovo al CoE fornisce meccanismi per proteggere i diritti umani di tutta la popolazione, compresi i serbi del Kosovo.La delegazione serba dell’APCE ha presentato diversi emendamenti alla raccomandazione che sono stati respinti. Dei 29 rappresentanti dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE), che ieri sera hanno votato contro la raccomandazione sull’adesione del cosiddetto Kosovo alla SE, otto provengono dalla Spagna. Anche quattro deputati ungheresi e due ciprioti si sono espressi contro. Su cinque deputati greci, solo uno ha votato contro. Anche un deputato tedesco ha votato contro. Hanno votato contro anche due deputati francesi e uno italiano. Sette membri della delegazione serba erano contrari, così come Maja Vukićević del Montenegro e Snježana Novaković e Branislav Borenović della Bosnia-Erzegovina. Hanno votato a favore dell’adesione del Kosovo al Consiglio d’Europa 131 dei 171 deputati.

Tra gli 11 astenuti, un deputato del Montenegro, sei deputati italiani e tre moldavi, oltre a un tedesco, si legge sul sito web dell’APCE.

(RTV, 17.04.2024)

https://www.rtv.rs/sr_lat/politika/ko-sve-nije-podrzao-preporuku-za-prijem-tzv.-kosova-u-savet-evrope_1532927.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top