Adottati gli emendamenti al Codice penale – Pena l’ergastolo per stupratori e assassini di bambini e donne incinte

Il Parlamento serbo ha adottato oggi gli emendamenti al Codice penale, con il quale si introduce la pena dell’ergastolo senza condizionale per stupratori e assassini di bambini, donne incinte e persone disabili.

Questa parte dell’emendamento del Codice penale fa parte della iniziativa della Fondazione “Tijana Juric”, firmata da 160.000 cittadini.

La votazione è stata seguita, dalla Galleria parlamentare, dal fondatore della Fondazione Igor Juric, il quale ha lanciato l’iniziativa dopo il brutale assassinio di sua figlia minorenne. La sua presenza è stata accompagnata da applausi.

Alla votazione non vi hanno partecipato i deputati dell’opposizione, in quanto boicottano il lavoro del parlamento.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Con l’adozione deggli emendamenti al codice penale viene abolita la pena di reclusione di 30 a 40 anni e, viene invece introdotto l’ergastolo per i reati più gravi.

Questa condanna è prevista per il reato omicidio di rappresentanti delle autorità statali più alte, per reati gravi contro l’ordine costituzionale e la sicurezza della Serbia, per reati di cospirazione nel commettere delitti, per il genocidio e i crimini contro l’umanità, per i crimini di guerra contro i civili, i feriti e malati e per il terrorismo.

Per questi reati si prevede l’ergastolo, ma il condannato potrà ottenere la sospensione della pena dopo aver scontato un minimo di 27 anni, ciò non è il caso però per gli stupratori e gli assassini di bambini, donne incinte e persone disabili.

Con l’adozione di questi emendamenti alla legge sono state rese più severe anche le punizioni per le persone autori di crimini, abusi e torture, violenza domestica, persone colpevoli di evasione fiscale, uccisione e maltrattamento di animali, soggetti che hanno impedito ad un funzionario di compiere il suo lavoro o hanno attaccato un funzionario nel momento dell’esecuzione di un atto ufficiale e persone con comportamenti violenti in occasione di eventi sportivi.

Gli emendamenti alla legge introducono anche un nuovo reato penale, ovvero l’attacco agli avvocati, il quale era tra le richieste dell’Ordine degli avvocati di Serbia.

https://naslovi.net/2019-05-21/beta/usvojene-izmene-krivicnog-zakonika-dozivotni-zatvor-za-silovatelje-i-ubice-dece-i-trudnica/23433078?fbclid=IwAR3hPU2T42OcWly0zvhVOJSzwRW2KL4eY0GY0jIIqeJBP-gBukMjHmJLfqY

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top