Adottata la revisione di bilancio

Il Parlamento serbo ha adottato con 188 voti a favore e 10 contro la revisione del bilancio 2014.

L’assemblea della Repubblica di Serbia, dopo più di 12 ore di discussione degli emendamenti, ha adottato la revisione di bilancio e leggi relative con i quali viene confermata la riduzione degli stipendi nell’amministrazione pubblica e la riduzione delle pensioni superiori di 25.000 dinari.

A favore  dell’adozione della revisione di bilancio e delle leggi relative hanno votato 188 deputati, contro l’adozione dieci, e due non ha votato su totale di 200 presenti deputati.

La revisione di bilancio prevede l’aumento del deficit a 224,7 miliardi di dinari, cioè 42 miliardi di dinari di più, il che rappresenta il 4,64 percento più del prodotto interno lordo atteso.

Le spese sono aumentate da 1.113 miliardi a 1.122 miliardi di dinari, mentre le entrate ridotte da 930 miliardi a 897 miliardi di dinari.

I deputati  hanno preso in considerazione 70 emandamenti alla proposta della Legge sulla revisione di bilancio.

La discussione generale sulla proposta della revisione del bilancio e leggi relative è iniziata venerdì, il 24 ottobre è durata 12 ore.

(RTS, 27.10.2014.)

Share this post

scroll to top
More in bilancio statale, deficit di bilancio
Il deficit di bilancio cresce di 43 miliardi di dinari

Vujovic: “Buon momento per le riforme”

Close