Adottata dal Parlamento la proposta di modifica della Costituzione serba presentata dal governo

Spiegando la proposta, la Premier della Serbia, Ana Brnabić, ha affermato in Parlamento che il tema dello stato di diritto è estremamente importante per il governo ed è per questo che è determinato ad attuare le modifiche alla Costituzione, in modo che la magistratura sia indipendente, responsabile ed efficiente.

“Dobbiamo rafforzare lo stato di diritto in Serbia, e questo porterà ad un aumento degli stipendi e delle pensioni medi. I progressi nel campo dello stato di diritto dovrebbero portare alla consapevolezza dei cittadini che tutti sono uguali davanti alla legge, che la giustizia è sia veloce che realizzabile, che la magistratura è indipendente e responsabile e molto più efficiente”, ha affermato la Brnabic.

Sofija Mandić del Centro per la ricerca giudiziaria aveva precedentemente dichiarato a “N1” che nella sessione dell’Assemblea si era invece discusso di tutto a riguardo dell’avvio della procedura ad eccezione delle cose essenziali per le quali la Serbia dovrebbe modificare la Costituzione.

“Il testo presentato dal governo all’Assemblea afferma che la Costituzione viene cambiata perché c’è un serio pericolo così che i partiti politici prendano il controllo della magistratura, e tali soluzioni presenti dal 2006 sono tali da compromettere seriamente l’indipendenza della magistratura”.

Skupština Srbije usvojila predlog za promenu Ustava

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Ana Brnabic, costituzione serba, magistratura, parlamento
La CE critica sui capitoli 23-24 dei colloqui di adesione della Serbia all’UE

Brnabic: “A giugno si può tornare a una vita normale”

Chiudi