Adesione UE: incerta la data per l’apertura di tre nuovi capitoli

Il Ministro degli Esteri, Ivica Dacic, ha annunciato, tramite una dichiarazione resa al quotidiano Danas, l’apertura di nuovi capitoli nel processo di integrazione europea della Serbia, presumibilmente in data 27 febbraio.

Parlando martedì, il Capo negoziatore della Serbia con l’UE, Tanja Miscevic, ha confermato che “altri tre capitoli negoziali potrebbero essere aperti durante la prossima Conferenza intergovernativa, e uno potrebbe essere chiuso allo stesso tempo”.

Intervenendo nel corso di una conferenza sul tema “Croazia – il nostro vicino”, organizzata dal Centro per la politica estera, Miscevic ha precisato che, oltre al Capitolo 26, la Serbia ha anche inviato a Bruxelles il Capitolo 20 (Politica imprenditoriale e industriale) e il Capitolo 29 (Unione doganale). La data per lo svolgimento della conferenza intergovernativa sarebbe però ancora da confermare, essendo stata indicata orientativamente per la fine di febbraio o l’inizio di marzo.

In relazione al Capitolo 26, rispetto all’apertura del quale la Croazia ha opposto per un certo periodo di tempo il suo veto, sembra che sia invece possibile aprire e chiuderlo “non perché la Serbia ha fatto qualcosa, ma perché i membri dell’UE sono tutti convinti che la Serbia ha chiare intenzioni di assolvere i suoi obblighi”.

(b92, Beta, 07.02.2017)

http://www.b92.net/eng/news/politics.php?yyyy=2017&mm=02&dd=07&nav_id=100444 

http://beta.rs/en/53702-miscevic-says-hopes-three-chapters-will-soon-be-opened

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top