Ad Aleksandar Antic il ministero dei trasporti, Ruzic senza portafoglio, lo sport a Udovicic

Il presidente dell’assemblea comunale di Belgrado Aleksandar Antic e’ il candidato del Partito Socialista di Serbia (SPS) per la posizione del ministro di trasporto e Branko Ruzic per il ministro senza portafoglio, responsabile per le integrazioni europee. Vanja Udovicic diventerà dopo il rimpasto il nuovo ministro dello sport. “Ho accettato la proposta dopo una conversazione con Vucic e Stefanovic in qualità di personalità non partitica con l’accordo di socialisti e progressivi”, ha dichiarato il pluripremiato pallanuotista, candidato congiunto di SPS e SNS.

Il candidato di questo partito per il ministero della cultura e’ Ivan Tasovac. Il primo ministro ed il leader del SPS Ivica Dacic, ha dichiarato all’agenzia Tanjug che il candidato per il ministro dell’educazione, scienza e lo sviluppo tecnologico sara’ il Dott. Tomislav Jovanovic. Dopo e’ stato publicato che a Aleksandar Vulin probabilmete assumera’’ la funzione del ministro senza portafoglio. Il Parlamento di Serbia oggi ha confermato le dimissioni di 9 membri del Governo che non faranno piu’ parte del gabinetto del primo ministro. I parlamentari oggi hanno accettato le  modifiche della Legge sui ministeri secondo le quali il Governo avra’ 18, nel posto del 17 ministeri perche’ il ministero delle finanze e dell’econima e’ stato diviso in due reparti.

I nuovi ministri che provengono dai ranghi o da scelte del Partito del progresso serbo (SNS) sono il ministro dell’economia Sasa Radulovic, il ministro delle finanze Lazar Krstic, il ministro dell’agricoltura Dragan Glamocic, il ministro dello sviluppo regionale delle autonomie locali Igor Mirovic, il ministro della difesa Nebojsa Rodic.

I ministri confermati sono Zorana Mihajlovic all’energia, Milan Bacevic alle risorse minerarie e naturali, Ivan Mrkic agli esteri, Slavica Djukic-Dejanovic alla sanità, Nikola Selakovic alla giustizia, Velimir Ilic all’urbanizzazione, Rasim Ljajic vice primo ministro e ministro del commercio, Jovan Krkobabic vice primo ministro e ministro del lavoro e deglia ffari sociali, Aleksandar Vucic primo vice primo ministro e Ivica Dacic primo ministro e ministro degli interni.

(Blic e Kurir, 29.08.2013)

aleksandar-antic-branko-ruzic-vanja-udovicic-1377774830-358567

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top