Acquisti di singoli prodotti fino a sette volte superiori durante la pandemia

I disinfettanti hanno registrato la più alta crescita di vendite nella terza settimana di marzo, con un aumento impressionante del 702,9% rispetto alla stessa settimana dell’anno scorso, secondo i dati dell’agenzia “Nielsen”. Durante questo periodo i cittadini hanno acquistato il triplo dei guanti e anche la domanda di sapone è stata quasi tre volte superiore. Secondo “Novosti”, le vendite di lievito sono aumentate del 556% nel mese precedente.

I dati della Camera di commercio serba mostrano che la domanda di gran lunga maggiore di beni di consumo è stata registrata nella seconda settimana, dal 9-16 marzo. Rispetto alla settimana precedente dello stesso mese, le vendite di farina sono aumentate fino al 463% e il sale al 412%. I cittadini hanno acquistato il 324% in più di scatolette di pesce, il 286% in più di pasta e il 264% di olio, secondo un sondaggio condotto dalla “PKS”, che si riferisce alla crescita della domanda di prodotti alimentari di base nelle 11 maggiori catene di distribuzione serbe.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Nell’elenco dei prodotti più ricercati segue il sapone, le cui vendite sono aumentate del 250%, poi lo zucchero con il 228%, la carta igienica il 207% e il latte a lunga conservazione il 184%. La domanda di salviette di carta è stata superiore del 178%, di detergenti del 161%, mentre per le verdure surgelate è stata del 154%. I pannolini hanno registrato una crescita delle vendite del 141%, le uova del 105%, gli alimenti per bambini del 102%, i prodotti di panetteria surgelati del 100% e le verdure del 92%.

Un salto leggermente inferiore negli acquisti, inferiore al 70%, è stato registrato per acqua, yogurt, carne fresca e frutta. Il Ministro del commercio Rasim Ljajic ha affermato che il mercato in Serbia è stabile e continuerà ad esserlo in futuro. Ha sottolineato che il lievito è tornato a essere presente negli scaffali, mentre ora si nota la mancanza dei piselli surgelati. Il Ministro dell’Agricoltura Branislav Nedimovic ha spiegato che i piselli quest’anno non sarebbero stati comunque sufficienti, a causa di un anno molto brutto per il raccolto.

L’analisi della “Nielsen” confronta la crescita della domanda rispetto allo scorso anno, al contrario del sondaggio della “PKS” che esamina il rapporto tra la prima e la seconda settimana di marzo. Nella categoria alimentare quindi secondo la “Nielsen” le maggiori vendite sono state fatte di farina, che ha registrato un aumento del 482% nella terza settimana del mese precedente rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I consumatori hanno acquistato anche il 224% in più di lievito e il 168,1% in più di olio.

https://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:857827-Prodaja-sredstava-za-dezinfekciju-skocila-700-brasna-463-soli-412-sapuna-250-odsto-Sta-je-sve-zbog-virusa-korona-nestajalo-sa-polica-prodavnica

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top