Accordo tra Ferrovie serbe e Siemens per il Corridoio 10

Le Ferrovie di Serbia e la società Siemens hanno firmato oggi a Belgrado il contratto del valore di quasi 12 milioni di euro (esattamente 11,85) per la consegna dell’attrezzatura e per la realizzazione dei lavori di ricostruzione e modernizzazione degli impianti elettrotecnici alla sezione del Corridoio 10 Gilje-Cuprija-Paracin.

Il progetto sara’ finanziato da un prestito dalla Banca Europea per gli Investimenti ed il contrattoverrà siglato dal direttore generale delle ferrovie serbe Dragoljub Simonovic e dal direttore della Siemens in Serbia Tihomir Rajic.

Il presidente Simonovic ha comunicato che entro la fine del mese le Ferrovie serbe firmeranno anche un contratto con la società cinese Huawei per l’acquisto di servizi di comunicazione e a breve si procederà a firmare anche degli addendum al contratto per il prestito russo che consentirà la realizzazione di sei tratti del Corridoio 10.

L’inizio dei lavori è previsto per il mese prossimo ed il termine per il completamento dei lavori è di 370 giorni solari. Il termine previsto per il completamento dei lavori della nuova attrezzatura elettronica di segnelazione e di sicurezza per la stazione di Cuprija è di 730 giorni.

Il tratto Gilje Ćuprija Paraćin fa parte dell’asse ferroviario Beograd-Niš ed è lungo 10,5 chilometri.

(Tanjug, 25.09.2013)

srbija-zeleznica-bar-beograd-subotica-vozovi-1339072289-171974

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top