Accordo raggiunto tra governo e freelancer

Il governo della Serbia ha raggiunto un accordo con i rappresentanti dell’Associazione dei liberi professionisti e dell’Associazione dei lavoratori su Internet in merito alle modalità di pagamento delle passività fiscali dei rappresentanti di questo settore. Il governo ha accettato la proposta di aumentare i costi standard delle persone fisiche dall’attuale 43% al 50%.

Durante la riunione è stato concordato che i lavoratori su Internet, ovvero i liberi professionisti, potranno registrare la loro esperienza lavorativa in proporzione alla parte retribuita dei loro obblighi.

Il termine per l’adozione di tutte le norme di legge che definiranno il futuro status dei lavoratori su Internet è stato spostato al 1° gennaio 2022, entro il quale saranno valide le condizioni fin qui concordate.

Durante la riunione è stato concordato che, l’Associazione dei lavoratori di Internet e l’Associazione dei liberi professionisti, nomineranno i loro rappresentanti, che parteciperanno al gruppo di lavoro che ha il compito di elaborare le nuove soluzioni legali. Tenendo presente che il governo della Repubblica di Serbia ha assunto l’obbligo di adempiere a tutti gli elementi concordati in questa riunione, cesseranno le proteste in atto.

https://rs-lat.sputniknews.com/politika/202104211125154651-vlada-srbije-i-frilenseri-postigli-dogovor/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top