Prevista l’abolizione di sette tasse di costruzione

Il progetto di Legge sulle Tasse amministrative statali prevede l’abolizione di 7 imposte di costruzione, e se adottate, tali norme potrebbero comportare un risparmio pari al 6% del valore della struttura, secondo quanto comunicato dal Ministero dell’Edilizia, dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Il governo serbo ha già approvato il progetto di Legge, che è stato presentato dal Ministero, e lo ha trasmesso al Parlamento nazionale per l’adozione.

La modifica più importante prevista dal disegno di legge riguarda l’imposta sui permessi d’uso, che non sarà più considerata come un prelievo parafiscale, il che, a sua volta, comporterà una riduzione del numero di edifici in costruzione senza permesso. Secondo il Ministero, tale commissione sarà determinata in base al tempo necessario al trattamento della domanda di ammissione da parte degli organi competenti, e non in base all’importo fisso dello 0,2% del valore preliminare dell’edificio.

Un’altra tassa suscettibile di riduzione è la tassa di magazzino che attualmente ammonta a 56.000 dinari. Se il progetto di legge dovesse essere adottato dal Parlamento, questa tassa sarà compresa tra 1.800 e 18.000 dinari a seconda della complessità della struttura in costruzione.

Il progetto di legge propone anche l’abolizione della tassa per l’approvazione della costruzione dei valichi di frontiera, la tassa per l’emissione di una conferma per lo sviluppatore che ha presentato i documenti di costruzione pertinenti e la tassa per l’approvazione della costruzione di impianti di telecomunicazione. Gli addebiti aggiuntivi che dovrebbero essere annullati sono l’approvazione per l’utilizzo della struttura da parte dell’organismo di telecomunicazione pertinente, nonché la tariffa per l’approvazione del periodo di prova dell’edificio.

Inoltre, se il Parlamento approverà il progetto di legge, non sarà prevista più alcuna tassa per il rilascio dell’approvazione dell’ispezione condotta sulle fondamenta dell’edificio, che attualmente ammonta a 1.600 dinari.

(Dnevnik, 05.12.2017)

https://www.dnevnik.rs/ekonomija/naslovi/predlaze-se-ukidane-sedam-taksi-za-gradevinske-investitore-05-12-2017

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in settore edile
Edile: la rumena Teraplast acquista Interlemind

Terreni edificabili: nuove agevolazioni per gli investitori a Belgrado

Close