A Ruma la “Healthcare Europe” promette 300 nuovi posti di lavoro

La Commissione per il controllo degli aiuti di Stato (KKDP) ha approvato che il comune della città di Ruma, concedendo un terreno del valore di 554.000 euro, aiuti l’investimento della società “Healthcare Europe” di 19 milioni di euro nella città, cosa che porterà a 300 nuovi posti di lavoro.

L’aiuto sarà realizzato attraverso l’alienazione di terreni edificabili, senza rimborso, nella zona di lavoro di “Rumska petlja”. Il trasferimento consentito gratuitamente è costituito da terreni di prima classe, le cui superfici sono 46.790 e 46.378 m2. L’amministrazione fiscale li ha stimati in un totale di 65,2 milioni di dinari, o 700 dinari per m2.

“Healthcare” realizzerà un investimento nella produzione e nello spazio per lo stoccaggio su un totale di 20.000 m2, di cui 12.500 di produzione. Sarà obbligata ad impiegare almeno 300 persone a contratto a tempo indeterminato per un periodo di 5 anni dalla firma del contratto e fino al 31 dicembre 2027 non potrà alienare gli appezzamenti ricevuti come assistenza.

La società madre è la “Healthcare Europe”, fondata nel 2003 in Cina. A ottobre 2020 aveva 1.030 dipendenti in Serbia e l’utile netto a fine ottobre ammontava a 1,6 milioni di dinari.

Il nuovo investimento a Ruma sarà del valore di 19 milioni di euro, di cui 15,6 milioni di euro per le strutture e 2,8 milioni di euro per l’acquisto di attrezzature di accompagnamento.

L’azienda produce materassi sanitari, sottomaterassi e topper memory per marchi rinomati come “Ikea, Jysk e Cvb”, ed è orientata verso l’Europa e il Nord America.

https://www.ekapija.com/news/3246787/kompaniji-healthcare-europe-odobrena-pomoc-u-zemljistu-za-investiciju-od-19-mil

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top